Carlo Cracco ci spiega come fare l’uovo in camicia perfetto. Il trucco segreto dello chef

Lo chef stellato Carlo Cracco ha condiviso la sua personale ricetta dell’uovo in camicia, una vera delizia da non perdere

Uovo
Uovo -foto iStock

Lo chef Carlo Cracco ha condiviso la sua ricetta personale dell’uovo in camicia. Lui lo marina con la curcuma e poi aggiunge le zucchine e il topinambur. Una vera delizia, un uovo così non lo avete mai visto. Se riuscite a riprodurlo seguendo i passaggi indicati dallo chef stellato, lascerete i vostri ospiti a bocca aperta.

Preparare un uovo in camicia non è difficile, basta seguire attentamente i passaggi con delicatezza e manualità. Vediamo però come marinarlo con la curcuma come fa Carlo Cracco.

Ingredienti e preparazione dell’uovo in camicia di Carlo Cracco

Vediamo la ricetta personale dello chef Carlo Cracco, dell’uovo in camicia marinato nella curcuma insieme alle zucchine e il topinambur.

Uova in camicia
Uova in camicia- foto pixabay mitrey

INGREDIENTI  (1 persona)

  • 1 Uovo
  • Radice di curcuma
  • Topinambur
  • Zucchine
  • Sale nero
  • Aglio
  • Olio
  • Timo
  • Aceto

PREPARAZIONE (30 minuti)

Cominciare dall’uovo, mettere in pentola con l’acqua calda e aspettare che arrivi a bollore. Intanto spaccare un uovo in una ciotola facendo si che sia perfettamente intero.

Quando l’acqua bolle prendere un mestolo e creare un vortice girando in senso orario. A questo punto mettere l’uovo in pentola delicatamente e aggiungere aceto e sale pepe e girarlo.

Dopo 3-4 minuti sarà pronto e quindi prelevarlo. Lasciarlo riposare e intanto pelare la curcuma con un coltello e passarla nella centrifuga diluendola in poca acqua e sale. Una volta che l’estratto sarà pronto inserirlo in una ciotola e poi mettere all’interno l’uovo a marinare per una notte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Yorkshire pudding, l’immancabile contorno della cucina inglese. Come farlo a casa

Nel frattempo preparare le zucchine, tagliarle prima in fette larghe con lo strumento apposito e poi con il coltello tagliarle a spaghetti. Fare attenzione che non ci siano semi.

Prendere poi una padella e far saltare gli spaghetti nell’olio e aglio. A parte prendere il topinambur e una teglia con sale infondo e posizionare tutti i tompinambur. Mettere in forno a 180° gradi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Girelle di sfoglia ricotta e speck: l’antipasto veloce e goloso

Uova in camicia-
Uova in camicia-foto pixabay revizio

Quando sono pronti, quindi belli morbidi scoppiarli un pò e servirli accanto alle zucchine e all’uovo in camicia. Concludere con della salsa alla curcuma. Ecco pronto l’uovo in camicia con la curcuma di Carlo Cracco.