Carote, come le mangi: buccia sì o no? Attenzione, questo errore lo commettono tutti!

Siete soliti togliere la buccia prima di mangiare le carote o di tenerla? Vi sveliamo l’errore grossolano che commettono tutti senza saperlo. Una vera rivoluzione in cucina!

torta salata di carote
Carote tagliate a rondelle (foto da pexels di polina kovaleva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Quanto sono buone le carote! Diuretiche, depurative e ricchissime di minerali e vitamine, sono stra consumate sia dai grandi che dai piccini.

Dolci e scrocchiarelle, sono indicate da consumare sia crude che cotte, in preparazioni salate ma anche dolci. Se a tal proposito non avete mai assaggiato al carrot cake non sapete che cosa vi state perdendo. Vi lasciamo il link diretto alla ricetta così andate subito a recuperare!

Generalmente siamo abituati a consumarle senza buccia, si prende il pelapatate e la si elimina gettandola nell’umido. Ma se vi dicessimo che state facendo un enorme errore di valutazione?

Ora però la domanda sorge spontanea: meglio con o senza buccia? Vediamo subito cosa dicono gli esperti e cerchiamo di fare chiarezza sul tema molto spinoso sul web.

Carote, meglio con la buccia o senza? La risposta vi sorprenderà

Le persone si dividono in due su questo argomento, chi le sciacqua sotto acqua corrente e le mangia con la buccia, e chi invece la toglie categoricamente per questioni igieniche. Che fare a riguardo?

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Focaccine di patate e bucce carote ricetta anti spreco
Bucce carote (Pinterest)

Nel caso delle carote la risposta è sempre una sola: NO! Le carote non andrebbero pelate ed è bene saperlo per non commettere questo errore.

La buccia VA MANTENUTA! Questo è spiegato dal fatto che questa apporta alti livelli di fibre indispensabili per il corretto funzionamento del transito intestinale.

Le parti esterne di frutta e verdura contengono fibra e nutrienti in grande quantità, alleati preziosi per il nostro benessere, che però noi buttiamo spesso senza pensarci nella pattumiera. Bucce, gambi, foglie e baccelli sono le vere parti nobili non meri scarti da eliminare una volta per sempre.

Inoltre appena sotto la buccia (lo strato che di solito viene tolto con il taglio netto della buccia) si condensano alti quantitativi di sali minerali fondamentali per la salute del corpo, come magnesio, potassio, fosforo e calcio, rame e zinco.

Ricchissime di vitamine A, B, C, E, K , le buccia delle carote contengono betacarotene che ha una potente funzione antiossidante e sali minerali.

Il consiglio è sempre quello di preferire prodotti bio oppure di lavare molto accuratamente gli ortaggi che avete in frigo prima dell’uso per eliminare eventuali germi e pesticidi presenti.

Bucce carote scarti 2 ricette super facili
Hummus con bucce di carote (Foto di Bernadette Wurzinger da Pixabay)

Vi consigliamo anche di provare a realizzare a casa due ricette super veloci proprio con le bucce di carota che comunemente vengono scartate.

Potete preparare le bucce di carota caramellate cotte al forno oppure un delizioso hummus di bucce di carote da servire in tavola con le zeppole salate di olive nere e capperi cha a noi piacciono tantissimo!