Cartellate

PREPARAZIONE: 30 minuti (2 ore di riposo) COTTURA: 10 minuti
Cartellate: la preparazione

PRESENTAZIONE

Le cartellate sono dolci tipici natalizi di origine pugliese, per esattezza di Bari. Mia suocera da brava barese le fa e ogni volta mi lascia senza parole. La ricetta difatti è la sua.

cartellate

INGREDIENTI

  • 1 kg di farina
  • 200 ml di olio di oliva
  • 2 bicchieri di vino bianco
  • cannella
  • zucchero a velo
  • sale
  • vincotto
  • olio per friggere

PROCEDIMENTO

In un tavolo da lavoro fate una fontana con la farina, incorporate l’olio di oliva, i due bicchieri di vino, un pizzico di sale e mezzo bicchiere di acqua calda, cominciate ad impastare fino ad ottenere un impasto liscio.

Separate l’impasto in tante palline, che stenderete ognuna con l’aiuto del mattarello, fate tante strisce larghe un paio di centimetri e lunghe 10 cm circa. Ora piegate in due la striscia  e cominciate ad arrotolarla su se stessa, formando degli aspirali. Una volta preparati tutti, lasciateli riposare per 2 ore.

In una pentola dai bordi un po’alti mettete a scaldare l’olio per friggere e una volta raggiunta la temperatura giusta cominciate a friggere le cartellate. Scolatele in carta assorbente e fatele raffreddare.

In un altro tegame mettete a bollire il vincotto e cominciate a buttar giù le cartellate, facendo attenzione che non si aprano, fatele impregnare bene, giratele una sola volta e scolatele. Disponetele su un piatto da portata e spolverate con la cannella.

Le cartellate al vincotto sono pronte. Buon Appetito.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post