Castagne, il trucco per sbucciarle facilmente: cosi non impazzirai più

Seguiamo tutti i trucchi del mestiere forniti da chef Barbieri che ci conduce passo passo per poter preparare le castagne a casa nostra direttamente in forno. 

Bruno Barbieri trucco cuocere castagne forno
Bruno Barbieri trucco cuocere castagne (Screen YouTube)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

L’autunno è arrivato e con lui il primo freddo, per fortuna a riscaldarci ci sono le castagne, meglio note come caldarroste preparate sia in padella che al forno.

Si trovano principalmente nelle zone appenniniche dove il freddo non è così intenso, diverse inoltre le varietà presenti e anche più diffuse nel nostro territorio peninsulare come le castagne di Marradi, del Mugello Igp e i Marroni della Val di Susa Igp.

Questi frutti non hanno moltissima acqua ma al contempo invece possiedono una grande riserva di carboidrati amidacei, che le rendono un’alternativa (come abbiamo spiegato poche righe sopra) alla pasta, al pane o alle farine più comuni.

Ricche di fibre, omega-3 e omega-6 fanno benissimo alla nostra dieta alimentare, quindi cosa c’è di meglio che prepararle con regolarità in queste prime giornate di autunno fino a dicembre inoltrato?

Abbiamo già visto “Come ottenere delle ottime castagne in padella“, mentre ora vi sveliamo come cuocerle nel forno seguendo il trucco di chef Barbieri.

Castagne cotte in forno, il trucco di Barbieri è semplice e veloce

Per prima cosa serve procurarsi uno spelucchino per incidere le castagne ed una teglia ampia da forno in cui disporle per la cottura. Il resto dell’occorrente lo elenchiamo nella lista “ingredienti” di seguito.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Castagne valori nutrizionali proprietà controindicazioni
Cottura delle castagne in padella (Foto di Isa KARAKUS da Pixabay)

INGREDIENTI

  • 1 kg di castagne
  • 1 spelucchino
  • 1 lastra da forno
  • Carta alluminio
  • 1 boule capiente
  • Alloro fresco qb.
  • Sale fino qb.
  • 1 canovaccio

PREPARAZIONE (circa 60 min)

La prima cosa da fare è quella di mettere ad asciugare le castagne in una cassetta di legno se siano noi ad andare a raccoglierle nel bosco, questo eviterà la formazione di muffe e le asciugherà per bene.

Quindi procedere a castrare le castagne con lo spelucchino incidendole nel lato bombato che con la cottura poi farà uscire l’acqua in eccesso e aiuterà a pelarle.

Disporre poi sulla lastra del forno un primo strato di carta d’alluminio, uno spesso di sale fino ed un altro di alluminio: questo consentirà di cuocere uniformemente le castagne senza il pericolo che si attacchino al fondo, con una temperatura costante e ben sviluppata in tutto in forno.

Inserire sopra le castagne delle foglie di alloro (o bucce di arancia) e inserire la lastra in forno per la cottura a 220° per circa 30 minuti ricordandosi di mescolare i frutti a metà cottura.

Trascorso il tempo indicato, estrarre la lastra e versare le castagne in un canovaccio pulito, chiudere il tutto e lasciare riposare per almeno 10 minuti.

Castagne con incisione semplice
Castagne con incisione semplice (Foto di dashu83 Freepik)

Questo farà sì che l’umidità contenuta nel canovaccio ammorbidisca la buccia e vi agevolerà poi a toglierla successivamente. Procedere quindi a pelare i frutti che Barbieri suggerisce di accompagnare ad un buon bicchiere di vino rosso.