Caterina Balivo, un premio più che meritato. Siamo estasiati dalla bellezza

La conduttrice ha mostrato cosa ha mangiato prima dei recarsi al cinema e vedere un documentario decisamente d’impatto.

Caterina Balivo antipasto coi ficchi foto
Caterina Balivo (Foto Instagram)

Nel 2020 ha fatto la scelta più grande che si poteva fare, ovvero rinunciare alla tv per dedicarsi alla sua famiglia che aveva bisogno di lei, soprattutto il marito colpito dal Covid.

Parliamo di Caterina Balivo, una vera e propria diva dei social, la quale ha deciso di ripartire qualche mese fa, dopo mesi di totale assenza, con un nuovo formato di conversazione con il pubblico a casa. Ha scelto l’insolito titolo “Ricomincio dal no” con interventi molto importanti di ospiti nazionali tra i più amati.

Attivissima sui social la Balivo racconta ogni giorno come svolge al sua giornata, fatta di impegni e grandi eventi. Vediamo l’ultimo che l’ha coinvolta.

Caterina Balivo a spasso per Milano, l’evento è unico

Ieri sera la conduttrice con una cara amica, si è recata al cinema per assistere, all’interno della rassegna cinematografica Rome Film Fest, al film di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano.

Caterina Balivo antipasto coi ficchi foto
Caterina Balivo (Foto Instagram)

Si tratta di un documentario che racconta la realtà che ruota attorno all‘ndrangheta che dal Sud Italia, in particolare qui nel report si fa riferimento alla Calabria, si è spostata anche nel Centro e Nord Italia. 

Un tema che Caterina ha raccontato anche nel viaggio in auto che l’ha condotta prima in sala e poi verso casa. Dopo tanto pathos speso ad assistere alla pellicola però si è anche concessa una pausa meritata in uno dei suoi ristoranti del cuore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Joe Bastianich non è stato sempre così: spunta un dettaglio inedito su di lui!

Caterina Balivo antipasto coi ficchi foto
Antipasto coi fiocchi (screen Instagram)

Nelle sue Instagram stories vediamo il tavolo imbandito con una burrata su un letto di valeriana e della patanegra tagliata al coltello e servita su di un tagliere di legno. Ambiente rustico quello dove si trovano le due donne che hanno deciso di fare un pit stop culinario nella loro serata femminile a tutto tondo.