Cattivi odori in cucina: Benedetta Rossi svela il metodo efficace per eliminarli

Il problema dei cattivi odori in cucina è inevitabile, ma per toglierli ci sono dei modi facilissimi e ce li svela Benedetta Rossi.

consigli Benedetta Rossi per eliminare cattivi odori cucina
Consigli di Benedetta Rossi per eliminare i cattivi odori in cucina (CheCucino)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Torta salata invernale veg: un salva pranzo ricco di nutrienti dal gusto squisito
  2. Guacamole da record: preparata una quantità enorme da guinness dei primati
  3. Dieta del melograno: ottima per perdere 3 chili prima di Natale

Vorremmo avere sempre la casa con un buon odore di pulito o una profumazione avvolgente e gradevole. Molti cibi che prepariamo sprigionano profumi inebrianti, ed è bellissimo perdercisi dentro, ma altri al contrario mandano via olezzi cattivi e non si sa come mandarli via.

È il caso di cibi come alcuni tipi di verdure, per esempio i broccoli, ma anche quando prepariamo pietanze fritte o se ci dimentichiamo qualcosa sul fuoco e si bruciacchia.

Se pensiamo poi all’odore che emanano certi tipi di pesci, molto buoni da mangiare certo, ma per niente da sentire con i nostri recettori olfattivi.

Gli odori, si sa, quando sono molto forti e persistenti vanno a depositarsi su tutto e ci vuole qualcosa di efficace per eliminarli completamente.

Benedetta Rossi da ottima esperta di casa e cucina lo sa bene ed ecco che ci fornisce dei metodi per correre ai ripari. Direttamente dalle sue pagine social ci svela dei trucchetti semplicissimi e alla portata di tutti che si rivelano davvero super efficaci.

3 modi di Benedetta Rossi per eliminare i cattivi odori in cucina

Si tratta di modi completamente naturali e anche molto economici. Se pensiamo a tnati deodoranti presenti in commercio, sicuramente funzionano quanto ad efficacia, ma non è meglio utilizzare prodotti naturali e in questo caso semplicissimi ingredienti che usiamo per cucinare.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

3 modi eliminare cattivi odori cucina
Alloro (AdobeStock)

Foglie di alloro

Il primo trucchetto da usare è immergere alcune foglie di alloro in una pentola di acqua  e lasciarla bollire attivando così tutta la capacità di questa pianta di combattere e far sparire gli odori forti.

Questa modalità è molto utili in caso di odori da frittura o per togliere l’olezzo di bruciato neutralizzandoli in poco tempo.

Fette di limone e rosmarino

Un altro modo super efficace come mangia odori che al tempo stesso rilascia una piacevolissima profumazione balsamica è mettere sempre in acqua e far bollire le fette di un limone insieme ad alcuni rametti di rosmarino.  Facile, a bassissimo costo e ottimo.

Aceto di vino

3 modi eliminare cattivi odori cucina
Aceto di vino (AdobeStock)

In particolare se dobbiamo togliere via gli odori persistenti di broccoli e cavolfiori un modo molto utile è versare alcuni cucchiai di aceto di vino nell’acqua durante la cottura. Il sapore delle verdure non verrà in alcun modo alterato ma si risolverà il problema dei cattivi odori.