Cavolfiore bollito, un contorno saporito e super leggero da servire

PREPARAZIONE:5 minuti COTTURA:15 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Cavolfiore bollito, un contorno saporito e super leggero da servire

LA PREPARAZIONE
di Tina Mazzuoccolo
INGREDIENTI
  • 600 g cavolfiore
  • uno spicchio d'aglio
  • un peperoncino
  • prezzemolo
  • sale q.b.
  • olio extravergine d'oliva q.b.

Come preparare il cavolfiore bollito, il procedimento passo passo

cavolfiore bollito

Il cavolfiore bollito è un contorno semplicissimo e molto veloce da preparare. Ha pochissime calorie ed è ricco di proprietà benefiche. Inoltre, potete accompagnarlo con tantissimi secondi piatti di carne o di pesce. Vi aspettiamo in cucina!

1

Eliminate le foglie esterne del cavolfiore e tagliate il gambo. Staccate le cimette e sciacquatele sotto acqua corrente fredda. Scolatele e versatele in una pentola colma d’acqua. Cuocete per circa 15 minuti a fuoco medio.

2

Trascorso questo tempo, scolatelo e lasciatelo raffreddare per qualche istante. Trasferitelo in un piatto da portata e conditelo con un filo d’olio, un pizzico di sale, peperoncino e trito di aglio e prezzemolo.

3

Il vostro cavolfiore bollito è pronto per essere gustato!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post