Cavolfiore fritto

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 30 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Cavolfiore fritto
LA PREPARAZIONE

Il cavolfiore fritto è un contorno molto nutriente e saporito e, inoltre, potete prepararlo e servirlo anche come antipasto. Preparato in questo modo, riuscirete sicuramente a far mangiare il cavolfiore anche a chi non piace, soprattutto ai più piccoli. E’ una ricetta molto semplice da realizzare e anche abbastanza veloce. Gli ingredienti principali di cui avrete bisogno sono: cavolfiore, vino bianco, farina e uova.

1

Eliminate le foglie del cavolfiore e cuocetelo in una pentola con abbondante acqua salata.

2

Intanto preparate la pastella. Ponete in una ciotola la farina setacciata insieme ad un pizzico di sale, pepe e all’uovo.

3

Mescolate bene gli ingredienti e aggiungete anche il vino bianco. Poi coprite con pellicola e lasciate riposare.

 

4

Scolate il cavolfiore quando risulterà al dente e staccate i ciuffi. Lasciateli asciugare su un canovaccio.

5

Passateli poi nella pastella e friggete in una padella con abbondante olio bollente.

6

Scolate quando i ciuffetti risulteranno ben dorati.

7

Il vostro cavolfiore fritto è pronto per essere gustato!

Attiva modalità lettura
INGREDIENTI
  • 100 g farina
  • un uovo
  • vino bianco secco q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 kg cavolfiore
  • olio d'oliva q.b.
  • sale q.b.

Fai il login e salva tra i preferiti questo post