Cavolfiore pastellato, un antipasto gustoso pronto in pochi minuti

PREPARAZIONE: 15 minuti COTTURA: 10 minuti
DIFFICOLTA': Facile COSTO: Basso
Cavolfiore pastellato, un antipasto gustoso pronto in pochi minuti

LA PREPARAZIONE
di Tina
INGREDIENTI
  • un cavolfiore
  • un uovo
  • 200 g acqua fredda
  • 200 g farina 0
  • un pizzico di sale
  • scorza di un limone
  • mezza bustina di lievito istantaneo per torte salate
  • olio di semi di arachidi

Come preparare il cavolfiore pastellato, il procedimento passo passo

Cavolfiore pastellato

Il cavolfiore pastellato è un antipasto gustosissimo da poter preparare con pochi e semplici ingredienti e servire anche nelle occasioni speciali. Inoltre, si realizzano in pochissimi minuti e sono davvero irresistibili. Vi aspettiamo ai fornelli!

1

Lessate il cavolfiore in una pentola insieme ad un pizzico di sale e un cucchiaio di aceto dopo averlo pulito e diviso in cimette per circa 10 minuti. Poi scolatelo e lasciatelo intiepidire.

2

Nel frattempo, mescolate in una ciotola l’acqua fredda insieme all’uovo, al sale, alla farina, al lievito e alla scorza del limone grattugiata. Scaldate abbondante olio in una padella antiaderente.

3

Immergete le cimette di cavolfiore nella pastella e tuffatele nell’olio. Friggete fino a completa doratura.

4

Le vostre frittelle di cavolfiore sono pronte per essere gustate!

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post