Lo chef Edgar Núñez si è rifiutato di scendere a compromessi. Scatta la polemica: “Influencer o approfittatori?”

Lo chef messicano non si è lasciato abbindolare e su Twitter ha pubblicato la conversazione con la ragazza, che chiedeva un pasto gratuito in cambio di pubblicità sui suoi canali social.

Chef Edgar Núñez non ha ospitato gratis nota influencer
Chef Edgar Núñez(Instagram)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sono sempre più i giovani influencer che chiedono un cambio merce o servizi per avere maggiore visibilità sui social che gestiscono con tanta parsimonia e attenzione.

Peccato che l’influencer marketing non sia un gioco, lo sanno bene i professionisti che ogni giorno lottano con i piccoli influencer che rovinano la categoria e discriminano un ottimo lavoro fatto con impegno e contenuti seri.

Ci deve aver provato anche la giovanissima Manuela Gutiérrez (che su Ig conta “appena 94mila follower) attratti forse dal suo fisico statuario più che da contenuti impegnati in settori specifici.

Peccato che ci ha provato con la persone sbagliata che non è caduto alle sue moine e alla sua bellezza strabiliante, tanto da aver pubblicato nella sua pagina Twitter la conversazione con l’influencer e aver scatenato un vero polverone mediatico.

Lui è lo chef messicano Edgar Núñez, proprietario di Sud777 e Comedor Jacinta che non ha voluto saperne nulla della richiesta di Manuela che ha definito letteralmente “gorrones internacionales”, ovvero scroccona internazionale.

Núñez non usa mezzi termini, “scroccona internazionale”

A raccontare la vicenda per primo in Italia Il Corriere che ha rivelato la conversazione tra i due e messo in luce la questione scabrosa che ruota attorno ad un settore che sta forse più di ogni altro andando oltremodo fuori controllo.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Núñez non è certo Gordon Ramsey conosciuto a livello mondiale ma è sicuramente è un personaggio amatissimo in Sud America visto che spesso appare in tv ed il suo locale Sud777 è stato per quattro anni di fila nella classifica “Latin America’s’ 50 Best Restaurants”.

Ne deve aver approfittato quindi anche la giovane Manuela Gutiérrez che ha pensato bene di scrivergli il 18 giungo scorso per domandargli se poteva avere un pranzo gratis da lui in occasione del suo arrivo in Messico con il ragazzo da lì a qualche settimana in cambio di visibilità sui suoi affollati canali social.

Lo chef non ci ha pensato un secondo, tanto che come vediamo a margine del messaggio ripostato su Twitter e che racconta la loro veloce conversazione, lui risponde solo con un secco “Jajajajajajajajajjjjajajajajajaj“.

Su Twitter però ha fatto di peggio, non solo ha postato lo screen ma lo ha anche accompagnato da questa descrizione: “È nella mia sezione preferita: ‘scrocconi internazionali’ (che ha un quarto dei miei followers)“.

Ovviamente si è trattata di una lama a doppio taglio perchè la ragazza grazie a lui ha ottenuto moltissimi follower passando dai 65mila di prima della polemica ai 94mila attuali!

Núñez ha capito l’errore e pochi giorni dopo, il 25 giugno sempre su Twitter, ha scritto un altro post in cui sperava (forse) di giustificare la sua scelta come chef.

Un influencer non è quello che ti fa comprare qualcosa, un influencer è colui che ti cambia la vita, che ti aiuta e ti migliora senza ricevere nulla in cambio. Il mio primo influencer è stato mio padre e mi interessa solo essere l’influencer delle mie figlie“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MANUELA GUTIÉRREZ (@manuguti95)

Come spiega sempre Il Corriere la diatriba si è conclusa con le scuse pubbliche di Manuela Gutiérrez: “Molti creatori di contenuti ci pagano per pubblicizzare i loro servizi. Se ho offeso lo chef con la mia richiesta, mi scuso“.

La faccenda però non si esaurirà qui, siamo certi che anche in Italia avrà molto eco e diversi professionisti adesso ne approfitteranno per dire la loro su questo tema decisamente molto scabroso e a tratti illegale.