Lo cherry di Benedetta Rossi: il liquore fatto con le foglie buono anche in autunno

Lo cherry è un liquore fatto con le foglie di amarena. Una preparazione profumata e deliziosa buona anche in questo periodo dell’anno. La ricetta di Benedetta Rossi.

cherry liquore di amarene
Due calici di cherry (foto da pinterest di @ricettedisardegna)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Dolce e profumato, lo cherry alias il liquore alle ciliegie è una delle preparazioni alcoliche casalinghe più amata di tutte. Un liquore che si prepara solitamente nella stagione estiva, nel pieno della fioritura delle ciliegie, ma che si può fare anche nel periodo autunnale o almeno fino a quando rimangono le foglie verdi.

La preparazione dello cherry è molto semplice e prevede tante diverse preparazioni; c’è chi lo realizza con le ciliegie e chi predilige le amarene, chi lascia i noccioli oppure utilizza le foglie. La ricetta che vedremo di seguito è quella di Benedetta Rossi che nella sua preparazione utilizza appunto la parte verde del frutto: le foglie.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Liquore alle ciliegie di Benedetta Rossi

Con questa ricetta, quindi, si prepara un cherry delizioso e profumato proprio come quello originale partendo dalle foglie di amarena. Il risultato sarà quello di un alcolico dal gusto intenso e fresco, dal colore rosso intenso.

liquore alle ciliegie di benedetta rossi
Ciliegie e foglie in ghiaccio (foto da pexels di irita-antonevica)

INGREDIENTI

  • 125 g di foglie di amarena
  • un litro di vino rosso
  • 500 g di zucchero
  • 2 bustine di di vanillina
  • 500 ml di alcool per liquori a 95°

PROCEDIMENTO ( circa 24 ore più riposo)

Per preparare il cherry seguendo la ricetta di Benedetta dovete raccogliere le foglie di amarena, scegliete le foglie migliori quelle più verdi e senza difetti e che non siano trattate ovviamente.

Mettete le foglie in un contenitore con tappo e aggiungetevi il vino che dovrà ricoprire completamente le foglie, potete anche pressarle verso il basso aiutandovi con un cucchiaio. Chiudete il contenitore e lasciate macerare per 24 ore.

Trascorso questo tempo, filtrate il tutto e versate il vino in una pentola; aggiungete nella pentola lo zucchero e la vanillina, quindi portate sul fuoco. Mescolando continuamente proseguite la “cottura” fino a quando lo zucchero non si sarà sciolto. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente.

liquore con vino rosso
Calice di vino rosso (foto da adobestock)

Una volto pronto il vino, aggiungetevi l’alcol e mescolate bene. Imbottigliate lo cherry che è praticamente pronto, ma prima di consumarlo lasciatelo riposare per almeno 20 giorni. Trascorso questo tempo, lo cherry sarà pronto per essere degustato.