Chiara Maci lancia un appello ai fan: “Vi prego rifatela! La cheesecake più pazzesca mai realizzata”

La food blogger si sa che quando è super eccitata non riesce a nascondere il suo entusiasmo, oggi ad esempio è esplosa dopo aver sfornato la torta più buona della sua vita.

Chiara Maci ricetta cheesecake robiola senza burro
Chiara Maci (Instagram)

I PEZZI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ancora una volta la food blogger Chiara Maci è apparsa sui social facendo una richiesta alquanto insolita ai suoi follower dopo una notte trascorsa a sperimentare, in preda all’assenza di sonno, un dolce che a suo dire è il più buono mai realizzato finora a casa.

Forse la cheesecake più pazzesca che io abbia mai fatto. Improvvisata ieri sera alle 23 (la sera mi viene l’ispirazione) con due robiole e uno stracchino, poi niente burro, pochissimo zucchero e due cucchiai di farina integrale. Mamma mia che buona, vi prego rifatela 😍😍”.

La cuoca non ha mai negato che è pazzamente innamorata dei formaggi, dello stracchino e della robiola in particolare, e che accidentalmente proprio in questo dolce sono protagonisti.

Se anche voi volete replicare fedelmente la cheesecake di Chiara, proseguite con la lettura dell’articolo.

Ingredienti e preparazione della cheesecake con robiola e stracchino di Chiara Maci

Forse la cheesecake più pazzesca che io abbia mai fatto. Improvvisata con due robiole e uno stracchino, niente burro, pochissimo zucchero e due cucchiai di farina integrale. Mamma mia che buona”. Dopo questa presentazione sul suo blog non si può non provarla sul serio!

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Chiara Maci ricetta cheesecake robiola senza burro
Cheesecake con robiola e stracchino (screen Instagram)

INGREDIENTI

Per la base:

  • 200 g di biscotti secchi Oro Saiwa
  • 100 g di olio di cocco

Per la crema:

  • 2 uova intere
  • 80 g di zucchero di canna grezzo
  • 200 g di stracchino
  • 250 g di robiola
  • 50 g di farina integrale
  • Sale un pizzico

PREPARAZIONE (circa 60 min)

Tritate i biscotti in un robot da cucina fino a farli diventare quasi una sabbia sottile, mescolarli poi in una ciotola insieme all’olio di cocco creando un composto sabbiato senza grumi molto unto.

Trasferire il composto nello stampo rotondo da 20 cm precedentemente foderato con la carta forno e appiattirlo con le mani oppure il dorso di un cucchiaio.

Lasciarlo in frigorifero almeno 30 minuti mentre si prepara la crema. Preriscaldare il forno a 170° modalità statico.

In due boule separare i tuorli dagli albumi (metteteli in frigo mentre aspettate) e montare i primi insieme a 30 g di zucchero. Unire anche lo stracchino e la robiola amalgamando sempre con le fruste elastiche.

Incorporare quindi la farina integrale setacciata e un pizzico di sale. Montare a parte gli albumi insieme ai rimanenti 50 g di zucchero (il contenitore deve essere freddo per non smontare gli albumi).

Unire i due composti amalgamando dal basso verso l’alto per non far smontare gli albumi. Versare la crema sopra la base di biscotti e livellare con una spatola.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Maci (@chiarainpentola)

Infornare per 35 minuti, fate sempre la prova dello stecchino prima di estrarre dal forno però per evitare che sia ancora cruda all’interno. Una volta fredda togliere dallo stampo e servire a tavola.