Ci ha lasciati un mito italiano: Antonella Clerici lo annuncia in diretta

La conduttrice appena entrata nello studio di “È sempre mezzogiorno” ieri ha rivelato, con le lacrime agli occhi, la morta di una donna meravigliosa conosciuta da tutti. 

Antonella Clerici disperata morte Nonna Pina
Antonella Clerici (Facebook)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sempre attenta ai fatti di maggiore attualità, anche ieri Antonella Clerici non è riuscita a fare a mano di commuoversi ed emozionare a sua volta il pubblico a casa e quello in studio con un annuncio dato con sofferenza estrema.

La conduttrice appena entrata nello studio di “È sempre mezzogiorno” ieri ha rivelato, con le lacrime agli occhi, che la protagonista della colonna sonora che introduceva il suo programma “La prova del cuoco” era morta all’età di 86 anni.

Ebbene sì, nonna Pina, la famosa massaia in gradi di preparare le tagliatelle all’italiana conosciute in tutto il mondo era deceduta nella sua casa privata accanto alla sua famiglia che l’aveva custodita fino a quel momento.

Ma cosa sappiamo di questa donna così amata negli anni dopo il suo debutto sul palco dello “Zecchino d’Oro”?

Addio a Nonna Pina, l’annuncio di Antonella Clerici in diretta

“Oggi voglio ricordare con un addio Nonna Pina ovvero Giuseppina Villani, che ispirò proprio le tagliatelle di Nonna Pina”, ha esordito la conduttrice.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

&;

Giuseppina Villani, questo il vero nome della nonna, aveva 86 anni ed era la suocera del compositore del brano, Gian Marco Gualandi. Lui per omaggiare il ruolo di massaia della nonna dei suoi figli, aveva deciso di renderla protagonista del brano presentato nel 2003 allo “Zecchino d’Oro” e che addirittura vinse la 46esima edizione del programma.

Cantata da Ottavia Dorrucci e utilizzata in seguito da Antonella Clerici per la “Prova del Cuoco”, questa canzone ha avuto un exploit incredibile e non c’è nessuno in Italia che sentendo anche solo per un istante le prime note del brano non inizi a cantarla sottovoce.

La signora è però diventata così famosa da essere stata scelta come volto protagonista del cartone animato “Quarantaquattro Gatti” creato da Iginio Straffi prodotto dalla Rai e in cui appare come padrona dei mici protagonisti.

Antonella Clerici disperata morte Nonna Pina
Nonna Pina (Foto dal web)

La signora Villani, racconta il Resto del Carlino, era una donna molto schiva che “non ha mai amato essere al centro dell’attenzione“. Da qualche anno, la signora era rimasta vedova, con la sua morte lascia Fulvia e Marco, suoi figli, il genero, la nuora e i nipoti.

I funerali si sono svolti nel pomeriggio di ieri presso la chiesa parrocchiale di Boschi (Bologna), frazione di Baricella dove viveva.