Cinque alimenti utili per prevenire gli attacchi cardiaci

Cinque alimenti utili per prevenire gli attacchi cardiaci

di Ivana Tramontano

Infarto ictus

Gli attacchi cardiaci sono considerati gravi emergenze mediche e possono rivelarsi fatali per chiunque ne soffra. Ma la condizione può essere prevenuta facendo alcune scelte dietetiche intelligenti. Ecco cinque alimenti che hanno dimostrato di evitare un infarto

Gli attacchi di cuore si verificano quando l’apporto di sangue al cuore viene improvvisamente interrotto e una delle principali cause di ciò è la malattia coronarica (CHD). La malattia coronarica è una condizione in cui le arterie coronarie (i principali vasi sanguigni che forniscono sangue al cuore) si intasano con depositi di colesterolo. Questo può accadere se una persona mangia una dieta ricca di grassi, quindi è molto importante cambiare alimenti ricchi di grassi per opzioni più sane. Per mantenere il cuore sano cinque alimenti possono rivelarsi molto utili.

Aglio – Il contenuto di allicina dell’aglio aiuta a migliorare la salute del cuore. In uno studio, l’assunzione di estratto di aglio in dosi da 600 a 1.500 mg al giorno per 24 settimane ha dimostrato di essere efficace come un comune farmaco da prescrizione per ridurre la pressione sanguigna. Avere la pressione alta è un fattore di rischio di infarto. È stato anche dimostrato che l’aglio ha un effetto positivo sul colesterolo.

Cioccolato fondente – Il contenuto di antiossidanti e flavonoidi del cioccolato fondente ha dimostrato di aumentare la salute del cuore. Un ampio studio ha mostrato che i partecipanti che mangiavano cioccolato almeno cinque volte alla settimana avevano un rischio inferiore del 57% di malattie coronariche rispetto ai non mangiatori non di cioccolato. Un altro studio ha scoperto che mangiare cioccolato almeno due volte a settimana era collegato a un rischio inferiore del 32% di avere una placca calcificata nelle arterie.

Noci – Anche il consumo di noci ha dimostrato di proteggere dalle malattie cardiache. Una recensione ha dimostrato che mangiare noci può ridurre il colesterolo LDL fino al 16%, abbassare la pressione diastolica del sangue di 2-3 mmHg e ridurre lo stress ossidativo e l’infiammazione.

Avocado – Gli avocado contengono grassi monoinsaturi sani per il cuore, che sono collegati a livelli ridotti di colesterolo. Uno studio ha confrontato tre diete ipolipemizzanti in 45 persone in sovrappeso e obese e uno dei gruppi di test ha consumato un avocado al giorno. Il gruppo che ha mangiato avocado ha sperimentato una riduzione del colesterolo LDL, nonché livelli più bassi di colesterolo LDL, che si ritiene aumenti il ​​rischio di malattie cardiache.

Pesce grasso – I pesci grassi, tra cui salmone, sgombro e tonno, sono ricchi di acidi grassi omega-3, che sono stati ampiamente studiati per i loro benefici per la salute del cuore. Uno studio, che ha coinvolto 324 persone, ha visto i partecipanti mangiare salmone tre volte a settimana per otto settimane e dopo il periodo di studio hanno sperimentato una riduzione significativa della pressione arteriosa diastolica.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post