Cipolla, non buttare la buccia | È super utile, addio umido!

Se stai usando la cipolla per una ricetta, non gettare nell’umido le bucce di questo alimento: esse, così come il bulbo sono colme di proprietà nutrizionali utilissime per il corpo. Ecco come puoi riutilizzarle.

bucce cipolla
Sbucciare la cipolla (Canva)

Non sprecare mai nulla che può essere ancora utilizzato è una delle prime regole che vige in cucina. Questo discorso è applicabile anche per le bucce di cipolla per quanto possa essere impensabile.

Siamo soliti infatti capare tale alimento e poi gettare nell’umido il suo guscio ma con esso può essere riutilizzato per altri scopi.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Non buttare le bucce di cipolla: ecco come puoi riutilizzarle in cucina

Così come l’aglio, le cipolle sono un ingrediente che all’interno delle nostre cucina non manca mai. Le usiamo sia per insaporire piatti sia per creare deliziosi soffritti.

sedanini di lenticchie veg
Cipolla di Tropea (foto di vpardi AdobeStock)

Le bucce della cipolla però possono essere riutilizzate per insaporire le pietanze che portiamo giornalmente in tavola.

Come fare? Una volta divise dal bulbo, mettetele da parte e sciacquatele sotto acqua corrente. In seguito asciugatele con un panno e disponetele su una teglia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Friggendo hai unto il muro o il pavimento? | Arriva il rimedio bomba 

A questo punto cuocetele in forno a 120° fin quando non avranno preso una consistenza friabile. Dunque falle raffreddare in modo completo e poi sbriciolale con le mani o con l’aiuto di un mixer.

Otterrai una sorta di polvere utile per condire i tuoi piatti. Il connubio perfetto è con le patate al forno per creare un alimento che richiama la consistenza del pangrattato.

salsicce al forno
Teglia di salsicce al forno con patate e zucca (foto pinterest di @lericettedigessica)

LEGGI ANCHE –> Come pulire la macchine del caffè a cialde. C’è un trucco: non lo fai mai

In alternativa puoi unire questa polvere ad un’insalata di legumi o ad una zuppa di qualsiasi gusto. È super saporita: provare per credere! Per quanto riguarda la conservazione infine, potrai inserire la polvere all’interno di un contenitore a chiusura ermetica e riporlo in dispensa, lontano da fonti di calore e luce.