Combattere la cellulite con il basilico

Combattere la cellulite con il basilico

Il basilico è una pianta aromatica che viene spesso coltivata anche sul balcone di casa, così da essere pronto all’uso per la cucina. Ma il basilico ha anche notevoli proprietà terapeutiche, è repellente contro le zanzare, contrasta il mal di testa e i disturbi all’apparato respiratorio, facilita la digestione e in più è un buon rimedio contro la cellulite, uno dei problemi estetici più odiati dalle donne.

Il basilico può essere utilizzato sia sotto forma di tisana che di olio essenziale per i massaggi. Questi ultimi dovrebbero essere compiuti ogni giorno da mani esperte, dal basso verso l’alto, con dell’olio al basilico. Oppure mescolate 10 gocce di essenza in 2 cucchiai di olio d’oliva o di mandorle, mescolate il tutto per preparare un’emulsione omogenea e aggiungete il composto nell’acqua della vasca. I massaggi vanno effettuati con una spugna vegetale.

Di certo non basteranno solo i massaggi ad eliminare la cellulite, ma servirà una dieta priva di grassi, con poco sale, molta frutta e verdura e un po’ di esercizio fisico. In più possono venire in vostro aiuto alcune tisane di basilico.

Mescolate qualche foglia di basilico, di alloro e di menta, fate bollire l’acqua e, quando avrà raggiunto l’ebollizione, spegnete il fuoco e addizionate le erbe. L’infuso deve riposare per circa 10 minuti. La tisana andrebbe bevuta preferibilmente senza zucchero o con l’aggiunta di un cucchiaino di miele. Consumatela fredda per due o tre volte al giorno.

Un’altra tisana drenante, contro le ritenzioni idriche, potete prepararla con 3 foglie di basilico, 1 di alloro, 1 cucchiaio di fiori di lavanda, 2 foglie di menta, qualche seme di anice a seconda dei gusti e dello zucchero di canna grezzo per dolcificare. Tritate tutti gli ingredienti in modo grossolano e immergeteli nell’acqua in ebollizione per 5 minuti circa. Lasciare riposare per  5-10 minuti. Potete bere sia calda che fredda per due volte al giorno.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post