Come acquistare carne al supermercato: attenti a questo ‘dettaglio’

0
21
acqusitare carne
Come riconoscere carne di qualità al supermercato

Come acquistare carne al supermercato: vi sveliamo il dettaglio cui stare attenti e soprattutto, come riconoscerne la qualità

acquistare carne
Controlliamo sempre l’etichetta nei supermercati e compriamo solo carne di colore rosso intenso

 

La carne è uno degli alimenti più consumato nella storia dell’uomo, rientra a pieno regine nella nostra catena alimentare ed è prodotta, macellata e confezionata in qualsiasi stato del mondo. La pandemia, tuttavia, ha in qualche modo regolarizzato l’uso eccessivo di carne da parte dell’uomo, in quanto si è sviluppata la forte paura di poter contrarre virus e batteri pericolosi proprio dalla carne distribuita nei supermercati. Oggi, vogliamo insegnarvi come riconoscere una carne di qualità e qualche dettaglio su cui fare affidamento durante la scelta del prodotto. Scopriamo insieme come

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Cordon bleu, la ricetta fai da te: un secondo impeccabile pronto in 5 minuti

 

Acquistare la carne: occhio vigile sui dati della confezione e sul colore della carne

La prima cosa fondamentale da osservare quando si vuole comprare la carne al supermercato, è senza dubbio il colore dei tessuti. Esso varia sicuramente in base all’età, al sesso ed al peso dell’animale, ma una carne è freschissima quando il suo colore è di un rosso vivo acceso e splendente. L’ossidazione della carne è comunque un processo naturale e ciò non vuol dire che una carne più scura sia necessariamente pericolosa o di cattiva qualità, ma una carne splendente e dal colore intenso indica la forte presenza di mioglobina, che proprio nel processo di ‘invecchiamento‘ della carne, scurisce.

Il secondo dettaglio importantissimo da seguire è leggere tutto ciò che vi è riportato sull’etichetta. Al fine di sapere se la carne acquistata è un prodotto controllato, certificato e di qualità, deve riportare il paese di origine, codice di riconoscimento dello stabile, il tipo di animale, prezzo in base al chilo, metodo di preparazione e data di scadenza. Quando andiamo a comprare dei prodotti precotti e già pronti come cotolette, cordon bleu, polpette, hamburger, stiamo attenti alla frase ‘carne separata meccanicamente‘. Questo sta ad indicare che quella tipologia di alimento è stata prodotta utilizzando tutte le parti meno nobili della carcassa, comprese cartilagini.

Il terzo dettaglio, infine, da tenere a mente è il luogo in cui la carne è stata allevata e prodotta. Non basta leggere solamente la frase ‘prodotto in Italia’, ma deve comparire anche il luogo di allevamento. Tantissime carni vengono solamente macellate qui nel nostro paese ma vengono allevate in paesi stranieri. Per godere quindi di una carne 100% italiana, dobbiamo sempre leggere la frase ‘ allevata e prodotta in Italia‘.