Come Avere il Basilico Fresco Tutto l’Anno

Come Avere il Basilico Fresco Tutto l’Anno
LA PREPARAZIONE

Il basilico è una pianta originaria dell’Asia tropicale che, attraverso il Medio Oriente, si è diffusa in Europa e poi nel resto del mondo. Il suo nome deriva dal greco basilikos (pianta regale) nome attribuitogli per la sua bontà come erba aromatica. Il periodo di fioritura va da giugno a settembre, ma in alcuni casi possono protrarsi fino ad ottobre- novembre, dopo di che non resta che congelare le sue foglie per poterne usufruire durante tutto l’anno.

 

Per avere un basilico fresco e rigoglioso fino al periodo autunnale dovete seguire delle semplici indicazioni: per prima cosa non mettetele in pieno sole ma preferite una posizione di mezzombra, oppure fategli prendere solo il sole della mattina. Innaffiate quotidianamente e quando lo raccogliete fatelo dalla cima e mai dalle foglie laterali.

Quando vedete che il basilico inizia a germogliare, quindi a fare fiori eliminateli, in questo modo la pianta durerà più a lungo possibile, dopodiché non ci resta che congelare le sue foglie, ecco come fare.

Congelare il basilico richiede alcune piccole e semplici accortenze: le foglie vanno raccolte all’alba, lavate delicatamente e poi messe in uno scolapasta per qualche minuto per togliere l’acqua in eccesso. Mettetele su un tovagliolo pulito, tamponatele leggermente con carta da cucina, fino a farle asciugare completamente.

Una volta che le foglie saranno asciugate mettetele su un vassoio rivestito con un foglio di alluminio e riponete il vassoio nel freezer per 24 ore. Dopo di che potrete metterle in un sacchetto per alimenti e usarle all’occorrenza.

 

 

Condividi sui social
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post