Come cambiare la guarnizione alla caffettiera. Fin ora hai sbagliato tutto: ti spiego

Sai davvero come si pulisce e cambia la guarnizione della caffettiera? Questo è l’unico modo per poterlo fare correttamente senza fare danni. Non ci credo? Prosegui con la lettura dell’articolo.

Parti caffettiera come cambiare guarnizione
Parti caffettiera (Foto di hanthropos AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Abbiamo già visto come poter pulire in modo corretto la moka nell’articolo “Come pulire la moka nel modo corretto, il vostro caffè così sarà perfetto“.

Il segreto facile è quello di inserire nel serbatoio della moka, 3 cucchiaini di sale fino, una tazzina di succo di limone (o una tazzina di aceto) e portare al giusto livello aggiungendo acqua nel serbatoio.

Accendere a aspettare che la pressione provochi la fuoriuscita del liquido dal serbatoio. Gli ingredienti aiuteranno a pulire le varie parti della caffettiera e a disincrostarle bene.

Per chi non può proprio fare a meno del caffè con la moka, a discapito della macchine moderne, bisogna ricordarsi di dare al giusta importanza anche alla guarnizione, componente essenziale per avere una miscela filtrata impeccabile.

Molti però non la cambiano in maniera corretta andando a danneggiare la stessa caffettiera, esiste però un trucco che tutti dovrebbero conoscere. Se non ne avete idea ve lo sveliamo noi.

Guarnizione della caffettiera, come cambiarla nel modo corretto

La guarnizione è una garanzia di sicurezza della caffettiera, permette che l’acqua non strabordi dalla caldaia al raccoglitore e la miscela venga correttamente filtrata, il tutto senza che la moka possa scoppiare.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come pulire correttamente moka caffè
Come riempire la moka (Foto di Luisella Planeta Leoni da Pixabay)

Per questo è importante non trascurarla e assicurarsi che sia sostituita regolarmente quando è usurata, e che questo venga fatto nel modo corretto.

Quando questa è annerita, bruciata o slabbrata è tempo di cambiarla. Non servono pinzette o arnesi particolari, bensì solo uno stuzzicadenti o di un oggetto simile appuntito, in modo che possa entrare velocemente nella parte inferiore nella gomma, quella vicina al filtro metallico.

Fate una leggera pressione e sollevate la guarnizione vecchia. Quindi passate la zona con un batuffolo di aceto e sciacquate sotto acqua corrente.

Stuzzicadenti cambiare guarnizione moka
Stuzzicadenti (Foto di Vandame AdobeStock)

Dopo averla risciacquata potete passare a rimontare il tutto, ricordatevi però che dovete far fare in lavaggio a vuoto con sola acqua per eliminare eventuali impurità.