Come condire le friselle: 7 idee veloci e fresche per le cene estive in giardino

Oggi noi di CheCucino vi vogliamo svelare 7 idee velocissime per portare in tavola le friselle, tutte idee zero sbatti, come dicono i più giovani, per non perdere tempo e dedicarsi alla compagnia degli ospiti.

Friselle 7 ricette veloci cene estive
Friselle con burrata, aneto e pomodorini confit (Instagramn@valeranecchio)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Sono uno degli ingredienti poveri più amati del Sud Italia dove sono principalmente servire con pomodorini, basilico fresco e origano anche se le varianti sono davvero infinite a seconda della stagionalità, della zona d’Italia e delle preferenze del singolo.

Le friselle, dette anche frise, frese o freselle, sono un pane biscottato a forma di tarallo dalla forma però schiacciata e cava per raccogliere gli ingredienti.

Sono realizzate a base di farina di semola di grano duro, acqua e lievito. Prima vengono cotte in forno, poi tagliate a metà e messe nuovamente in forno per ottenere la tipica consistenza croccante e biscottata ma con la superfice porosa pronta per essere messe in ammollo.

Con l’arrivo della bella stagione sono ottimi per un pranzo veloce o una cena in giardino con gli amici, un aperitivo light ma goloso per aprire un pasto magari a base di pesce e verdure per non eccedere con le calorie.

Oggi noi di CheCucino vi vogliamo svelare 7 idee velocissime per portare in tavola le friselle, tutte idee zero sbatti, come dicono i più giovani, per non perdere tempo e dedicarsi alla compagnia degli ospiti.

Ingredienti e preparazione delle friselle, 7 ricette velocissime e golose

Ricordate sempre di bagnare le friselle in acqua temperatura ambiente prima di portarle in tavola, bastano 10-15 secondi per avere la consistenza perfetta per accogliere gli altri ingredienti.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Friselle 7 ricette veloci cene estive
Friselle secche (Instagram @bakeryfumarola)

In ogni piatto aggiungete sempre olio extra vergine d’oliva e sale a piacere oltre agli ingredeinti citati di seguito.

  1. Stracchino, cetrioli a rondelle sottili, olive nere e origano biologico essiccato;
  2. Ceci in scatola, pomodorini secchi, mais dolce e tanto basilico fresco;
  3. Filetto di branzino in scatola, melanzane grigliate con olio e aglio, menta fresca;
  4. Friggitelli, uova alla coque, aglio essiccato e peperoncino;
  5. Pesto di rucola e ravanelli, pomodorini e filetto di acciuga del Cantabrico;
  6. Fagioli cannellini schiacciati con la forchetta, pomodorini secchi, cipolla di Tropea Igp e basilico;
  7. Ricotta di capra, fiori di zucca fritti, ciccioli.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gabriella (@gab_gibi)

Ricordiamo che le ricette che stiamo per dare sono tutte molto facili da replicare, quindi occorre che la materie prime impiegate siano freschissime per esaltare ancora di più il gusto complessivo del piatto.