Come conservare l’olio d’oliva. A cosa stare attento: non sottovalutarlo!

Conservare l’olio di oliva è fondamentale per garantirne un uso ottimale nel lungo periodo. Ecco alcune dritte per far sì che abbia longevità e qualità.

Olio di oliva
Olio di oliva (foto di Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

  1. Voglia di dolce a dieta? Prova questo dessert light al caffè: veloce e buonissimo
  2. Pasta con pesto di zucchine e gamberetti: solo 15 minuti per un pranzo da chef
  3. Arsenico nel riso: questi sono i metodi per eliminarlo, da fare con attenzione!

Per garantire all’olio una corretta manutenzione bisogna prestare attenzione alle modalità di conservazione. In particolare ci sono alcuni aspetti da non mettere sotto gamba, in modo tale da evitare che si rovini.

Si tratta di un alimento immancabile nelle tavole che ha innumerevoli benefici per la salute. Da ridurre le malattie cardiache, a rinforzare ossa e il sistema immunitario, è un anti-age naturale ricco di vitamine E.

Estratto dalle olive, è una fonte di grassi sani con cui nutrirsi e dare un tocco in più ai piatti. Ne basta molto poco per rendere anche le preparazioni più semplici uniche: immancabile nella dieta mediterranea, eliminarlo dalla propria alimentazione è molto rischioso per la salute.

Per garantire longevità all’olio è in primo luogo importante leggere la data di scadenza. Passaggio imprescindibile che tuttavia da solo non basta: bisogna mettere in atto una serie di strategie.

Olio di oliva, come conservarlo al meglio: cosa devi sapere

olio extravergine marchi pesticidi
Olio extravergine di oliva (Foto di Marge Nauer da Pixabay )

Per conservare al meglio l’olio è necessario scegliere con attenzione il luogo in cui lo si tiene. In particolare è importante selezione un ambiente asciutto e lontano da fonti di luce e calore.

Pertanto la dispensa e la cantina sono un luoghi ideali per mantenerlo al meglio. Inoltre da prestare attenzione alla temperatura deve oscillare tra i 12 e i 18 gradi: se questi sono inferiori o superiori si possono creare problemi.

Altro fattore importante è quello di chiudere il tappo al meglio puntando nel caso di bottiglie con la chiusura ermetica. In fatto di materiali il vetro è l’ideale per mantenerlo al meglio: il migliore è quello scuro.

chips patate light microonde ricetta facile veloce
Olio extra vergine d’oliva (Foto di uluer servet yüce da Pixabay)

Questo può essere utilizzato nei casi in cui l’olio sia acquistato in lattina potendo quindi versarlo nel contenitore di vetro più adatto alla sua conversazione. Prima di farlo questo dovrà essere lavato in modo perfetto per non intaccare l’olio.