Come conservare più a lungo la carne fresca: i rimedi infallibili

0
19
Come conservare più a lungo la carne fresca: i rimedi infallibili (Fonte foto: Pixabay)
Come conservare più a lungo la carne fresca: i rimedi infallibili (Fonte foto: Pixabay)

Come fare per conservare più a lungo la carne fresca? Ecco alcuni rimedi infallibili che vi spieghiamo proprio qui: date un’occhiata!

Come conservare più a lungo la carne fresca: i rimedi infallibili (Fonte foto: Pixabay)

Avete acquistato della carne fresca ed adesso vi domandate come fare per conservarla e farla durare più a lungo? Ecco che arrivano in soccorso alcuni trucchi e rimedi che vi saranno utili  da adoperare come metodi di conservazione! Conservare la carne di pollo, maiale, di manzo, non sarà più un problema. Possiamo conservare la carne fresca proprio seguendo questi piccoli consigli.

I rimedi infallibili per conservare la carne fresca più a lungo

E’ importante sapere che bisogna acquistare della carne fresca di ottima qualità, quindi raccomandatevi sempre con il vostro macellaio di fiducia affinché acquistiate delle carni sempre fresche. Arrivati a casa però sta a noi garantire un buono stato di conservazione alla carne che abbiamo acquistato. Ecco quindi che vi sveliamo come fare per poter far durare la carne fresca più a lungo, per evitare la perdita di sapore e l’insorgenza di batteri: il metodo migliore è sicuramente quello di riporre la carne in frigo. La carne fresca in frigo la si può conservare da un minimo di 3 ad un massimo di 7 giorni. Alcuni tipi di carne però vanno consumati molto prima dei 3 giorni dall’acquisto, come ad esempio il macinato. La carne macinata che acquistate sarebbe preferibile che la consumaste entro il giorno successivo al suo acquisto. Il pollo va consumato entro 2-3 giorni dal suo acquisto.  La carne di maiale invece si può conservare fino a 5 giorni in frigo.  La prima cosa che dovete sapere è che per fare in modo che la carne si conservi più a lungo, è bene riporla sul ripiano più basso del vostro frigo, quello che fa da tetto al cassettone per intenderci. Quella è la zona più fredda e quindi in grado di conservare meglio la carne. La seconda cosa che potete fare se avete intenzione di conservare la carne in frigorifero è quella di privarla dell’involucro in cui è stata confezionata e riporla all’interno di un contenitore salva freschezza che può essere in plastica oppure meglio ancora, in vetro. Ovviamente quando avrete intenzione di utilizzarla controllatene  il colore, l’odore, per capire se è ancora possibile portarla in tavola. Se intendete invece congelare la carne, sappiate che anche in questo caso sarebbe preferibile che la riponiate all’interno di contenitori o ancora all’interno di sacchetti. Ricordate di scongelare la carne circa 12 ore prima di adoperarla in cucina, trasferitela ovviamente in frigo durante la fase di scongelamento.

LEGGI ANCHE >> I 5 ALIMENTI DA NON CONSERVARE MAI IN FRIGO