Come conservare il prosciutto crudo per non farlo scurire. Trucco da maestri

Per conservare il prosciutto crudo e per non farlo scurire, esiste un trucco fenomenale che vi cambierà la vita.

Prosciutto crudo come conservare trucco
Fette di prosciutto crudo (Foto da Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

I salumi sono sicuramente tra gli alimenti più acquistati e consumati dagli italiani: la loro praticità (non devono essere cucinati), il loro prezzo (accessibile a quasi tutti) e il loro sapore sono punti di forza invidiabili.

Il prosciutto crudo è formato dalla coscia del maiale: viene ricoperto spesso e volentieri dal grasso perirenale dell’animale che migliora la conservazione dell’alimento in questione.

Per produrlo, occorre la salatura e la stagionatura della cosci di maiale: il processo non è per nulla semplice. Ci sono infatti tantissime fasi tra cui la frollatura, la salagione (il prosciutto viene cosparso di sale o immerso nella salamoia), un pre-riposo, il riposo, il lavaggio, l’essicazione e la sugnatura, la toelettatura, la pre-stagionatura, la puntatura e la marchiatura.

Tantissime persone, quando acquistano il prosciutto crudo, dopo qualche giorno (o qualche ora) notano uno spiacevole cambiamento di colore (e di sapore) nel proprio alimento: esistono alcuni accorgimenti da adottare per evitare questo inconveniente.

Come conservare il prosciutto crudo per non farlo scurire: il trucco da maestri

Per conservare al meglio il prosciutto crudo ed evitare di farlo scurire, bisogna conoscere alcuni metodi particolari.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Prosciutto crudo come conservare trucco
Prosciutto appeso (Foto di Ben_Kher per Pixabay)

Se acquistare un prosciutto intero con osso, potete conservarlo anche per un anno lasciandolo appeso. Bisogna scegliere un luogo fresco e asciutto, con una temperatura che non dovrebbe superare i 18 gradi. Quando lo taglierete, potete conservarlo in frigo fino ad un mese con una temperatura di 7 gradi.

Se prendete al supermercato una vaschetta già affettata, potete mantenerla non oltre ai quattro gradi: se aprite la confezione e non mangiate tutte le fette, quest’ultime devono essere riposte in contenitori o messe sottovuoto.

Se invece prediligete quello affettato al bancone, dovrete conservarlo nella sua stessa carta del salumiere fino ad un massimo di cinque giorni. Ci sono cose come qualità e freschezza che possono influenzare ovviamente i tempi di conservazione.

Prosciutto crudo come conservare trucco
Prosciutto crudo (Foto di 10293 per Pixabay)

Forse in pochi lo sanno, ma il prosciutto crudo può anche essere congelato: il problema principale è legato però al suo sapore, che risulterà leggermente alterato.