Come creare una conserva di zuppa per l’inverno: il trucchetto infallibile!

0
18
zuppa inverno trucchetto

Come creare una conserva di zuppa per l’inverno: vi sveliamo un trucchetto davvero infallibile per averle sempre pronte e a portata di mano! 

zuppa inverno, trucchetto
Con questo trucchetto infallibile, sarà possibile creare dei condimenti per una pasta veloce ed espressa

 

In base alle disposizioni sul nuovo DPCM di appena due giorni fa, tutto il territorio nazionale è stato nuovamente colpito da una nuova forma di quarantena. Bar, ristoranti ed attività commerciali devono chiudere alle 18 e dopo le 23 non è più permesso circolare. Si sono nuovamente create le file ai supermercati e tra il lavoro e la famiglia da mandare avanti a volte, stare svariato tempo aspettando il proprio turno può essere una vera fatica. Oggi vogliamo svelarvi un trucchetto su come realizzare delle zuppe pronte da conservare in dispensa, si conservano diversi mesi e sono già pronte all’uso! Scopriamo assieme come fare

 

LEGGI ANCHE: Come conservare le verdure per averle sempre a portata di mano

Creare delle conserve di zuppa per tutto l’inverno: il trucchetto che ti cambierà la vita

Con questo metodo sarà possibile preparare diverse zuppe di gusti sempre diversi che potremo poi conservare in dispensa ed utilizzare al momento del bisogno. Si tratta di un metodo decisamente economico in quanto legumi e verdure hanno dei prezzi accessibili a tutti e preparandone in quantità per poi conservarli, riusciremo a risparmiare sulla spesa settimanale o mensile. Vediamo assieme qualche idea carina e golosa

Per rimanere aggiornato su trucchi e consigli di cucina CLICCA QUI 

Zuppa di fagioli: per preparare una classica zuppa di fagioli, lasciamo in acqua fredda i legumi per una notte. Il mattino successivo sciacquiamoli sotto abbondante acqua corrente e poi facciamoli cuocere in pentola a pressione per circa 20 minuti. Su 500 gr di fagioli, 350 gr di acqua saranno più che sufficienti. Prima della cottura aggiungiamo una cipolla tritata grossolanamente, del peperoncino fresco e qualche cucchiaio di polpa di pomodoro. Aggiustiamo di sale e di pepe e portiamo a cottura. Una volta terminata, apriamo la pentola e versiamo la zuppa in dei barattoli di vetro con capsula ermetica, riempiamo per circa 2/3 e poi tappiamo con il coperchio. Inseriamo ogni vasetto in una pentola larga e capiente, sistemando tra un contenitore e l’altro delle pezze di cotone o dei canovacci, riempiamo con dell’acqua calda fino a coprirli interamente e lasciamo bollire per circa 30 minuti. Evitando di scottarci, capovolgiamo ogni barattolo a testa in giù per creare il sottovuoto lasciandoli raffreddare su un canovaccio da cucina. In questo modo, la nostra zuppa si conserverà diversi mesi in dispensa.

Zuppa di minestrone: tagliamo a cubetti le verdure che più desideriamo come ad esempio zucchine, carote, cipolla, sedano, peperoni, funghi, cavolfiore, pomodori e broccoli. Facciamo rosolare le verdure in olio d’oliva fino a farle imbiondire e poi irroriamo con del brodo vegetale o di carne. Facciamo cuocere fin quando tutte le verdure saranno morbide e cotte a puntino e poi eseguiamo la stessa operazione riportata sopra. La zuppa si conserverà diverso tempo e potrà essere utilizzata sul momento per preparare anche delle minestre o delle paste calde adibite all’inverno.

Zuppa ci ceci e patate: lasciamo in ammollo i ceci per una notte, scoliamoli e sciacquiamoli a dovere. Tagliamo a tocchetti due patate e facciamole rosolare con un misto per soffritto, uniamo i ceci e lasciamo imbiondire il tutto per circa 10 minuti. Aggiungiamo di volta in volta del brodo vegetale fin quando i ceci e le patate non risulteranno morbidi e vellutati, eseguiamo il passaggio del barattolo e conserviamo in dispensa. Possiamo gustare semplicemente a mo’ di zuppa oppure utilizzarlo come sugo pronto per una pasta, vedrete che bontà!

SEGUICI ANCHE SUL NOSTRO PROFILO INSTAGRAM