Come disintossicare il fegato: consigli di una nutrizionista australiana

Come disintossicare il fegato: consigli di una nutrizionista australiana

di Ivana Tramontano

Il periodo delle vacanze natalizie tende a far ingrassare anche coloro che seguono sempre una dieta salutare e chi frequenta le palestre. La nutrizionista australiana Jessica Sepel offre alcuni consigli per depurare l’organismo all’indomani delle abbuffate.

Jessica Sepel è una fervida sostenitrice del processo di disintossicazione, in grado di disintossicare il fegato e offrire una pelle più luminosa ed elastica, un sonno più profondo e un giusto bilanciamento del peso. Miss Sepel sostiene che i nostri corpi hanno bisogno di una pausa dalla caffeina e dall’alcol e crede che da tre a cinque giorni sia il momento ottimale per astenersi da questi stimolanti.

Per cominciare, Miss Sepel consiglia di eliminare caffeina, alcol, latte di mucca, latte di soia, zucchero raffinato e dolcificanti, grano, glutine, carne rossa e grassi trans. Quest’ultimo si trova solitamente negli alimenti trasformati e fritti. Invece bisogna optare per verdure stagionali (un sacco di verdure a foglia verde), frutta fresca (bacche e mele verdi sono i migliori), cereali senza glutine (come quinoa, riso integrale, grano saraceno), noci, semi, pesce di alta qualità, uova biologiche e pollo, “disse.

Fase due: creare abitudini di vita sane. Allenarsi almeno 30 minuti al giorno, bere due litri di acqua al giorno o più, magari aiutandosi con tisane alle erbe. Usare erbe e spezie al posto del sale per condire le pietanze. Dormire otto ore a notte, che consente di rigenerare nuove cellule.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post