Come Eliminare I Cattivi Odori Dalla Lavastoviglie

Come Eliminare I Cattivi Odori Dalla Lavastoviglie
LA PREPARAZIONE

Chiunque abbia la lavastoviglie, di ogni genere e marca e indipendentemente da quanto e come la si utilizza, si ritrova a dover fare i conti con i cattivi odori che pervadono l’elettrodomestico, dal momento che mettiamo piatti, pentole e posate sporche e alcuni pezzi di cibo e grasso si raccolgono nelle fessure e negli angoli nascosti difficili da raggiungere.

ThinkstockPhotos-494346669

Per contrastare i cattivi odori nella lavastoviglie esistono dei prodotti specifici in commercio abbastanza validi, ma se non vi soddisfano pienamente potete provare con dei rimedi naturali il cui successo è testato e garantito. Il limone è la risoluzione al problema. Come fare?

Dopo aver caricato la vostra lavastoviglie, mettete nel cestello delle posate mezzo limone e avviate la lavastoviglie. Ovviamente il limone non sostituisce il detersivo, il brillantante o il sale, ma è un qualcosa da aggiungere e che serve solo per evitare i cattivi odori, non per pulire le stoviglie.

Se poi non volete consumare mezzo limone ogni volta che mettete in funzione la lavastoviglie potete riciclare i limoni che avete spremuto e utilizzato in cucina. Al posto di buttarli nel cestino eliminate gli eventuali semini presenti nel limone spremuto, conservate nel congelatore e quando azionerete la lavastoviglie basterà mettere questo mezzo limone preso direttamente dal freezer. In questo modo piatti, pentole e posate saranno freschi e lucenti e potrete evitare di acquistare prodotti chimici spesso costosi e poco efficaci.

Qualora gli odori non vogliano saperne di andare via mescolate un cucchiaio di sapone delicato per i piatti in un secchio riempito di acqua tiepida, poi pulite l’interno della lavastoviglie e i suoi accessori con una spugnetta inumidita all’interno del secchio, infine eseguite un lavaggio a vuoto per risciacquare.

Esiste anche un altro sistema per eliminare i cattivi odori dalla lavastoviglie: piazzate un bicchiere contenente 25 cl di aceto bianco distillato sul cestello superiore della lavastoviglie (vuota). Avviate un ciclo di lavaggio completo. L’aceto si cospargerà su tutta la parte interna della lavastoviglie e aiuterà ad eliminare tutti i residui rimasti all’interno.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post