Come eliminare l’unto dai contenitori senza usare la spugna

Dopo aver cucinato e mangiato a volontà arriva la parte brutta, ovvero ripulire le stoviglie. Andiamo a scoprire insieme un trucco semplicissimo su come eliminare l’unto dai contenitori senza usare la spugna.

eliminare unto contenitori
Come eliminare l’unto dai contenitori senza usare la spugna (Canva)

LE RICETTE PIU’ BUONE DI OGGI:

  1. Torta alle mele, la versione super light senza grassi e poche calorie. Da provare!
  2. Insalata di mare, la ricetta che porta a tavola il profumo autentico dell’estate
  3. Calamari ripieni al profumo di limone, un secondo piatto da leccarsi i baffi! Pronto in pochi minuti

Cucinare è un atto che unisce passione e creatività: quando un piatto ci riesce bene e piace a tutti i commensali siamo sopraffatti da un senso di soddisfazione fuori dall’ordinario.

Terminato il momento di ilarità e di abbuffata però, arriva la parte brutta, ovvero lavare tutte le stoviglie utilizzate per cucinare.

Alcune persone mettono tutto in lavastoviglie ma non sempre il risultato è perfetto soprattutto se la strumentazione è molto grassa. Si deve dunque passare al lavaggio a mano.

Per facilitarvi il compito, ecco dunque un trucchetto semplicissimo su come eliminare l’unto dai contenitori senza utilizzare nemmeno la spugna.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come eliminare l’unto dai contenitori senza usare la spugna

Impensabile ma vero: con solamente 3 ingredienti potrete avere dinnanzi a voi un risultato incredibile. Necessiterete infatti di acqua calda, un goccio di detersivo e un foglio di scottex.

come eliminare grasso contenitori cucina
Gli ingredienti necessari per il trucco in cucina (Canva)

Prendete dunque il vostro contenitore in plastica unto di grasso ed olio e riempitelo per poco più di metà con acqua calda (meglio ancora se quasi bollente).

A questo punto aggiungete un goccio di detersivo per piatti e un foglio di scottex. Chiudete ermeticamente con il suo tappo ed agitate il tutto per qualche secondo.

Fatti questi passaggi, aprite nuovamente il contenitore e svuotate il composto. Sciacquatelo sotto acqua corrente e noterete che sarà pulito come se fosse nuovo!

Inoltre usando questo semplicissimo trucco in cucina non sporcherete nemmeno la spugna (tutti sappiamo quanto sia fastidioso ripulirla dai rimasugli dello sporco).

spugna cucina
Spugna da cucina pulita (Canva)

Infine se voleste risparmiare un po’ visti gli alti costi dei detersivi in questo momento o comunque non ne disponete a casa, potreste sostituire questo sapone con dell’aceto.

Grazie alle sue proprietà e all’acido contenuto in esso, il risultato sarà pressoché invariato; consigliamo però in seguito di risciacquare il tutto magari con del succo di limone per rimuovere il sapore e l’odore persistente dell’aceto.