Come far fiorire le orchidee: prova questo trucco una volta la settimana

Tra le piante le orchidee sono sicuramente tra le più belle ma anche le più complicate da gestire. Ecco come farle fiorire con un trucco semplicissimo.

orchidee fiorite
Come far fiorire le orchidee (immagine realizzata con befunky)

Le orchidee sono una famiglia di piante appartenenti all’ordine Asparagales. Si tratta di una delle piante che più comunemente si trovano in casa; fiori che affascinano per colori e forme eppure sono tra i più complicati e complessi da gestire.

Non è, quindi, una cosa semplice prendersi cura delle orchidee, le si tratta come tutte le altre piante floreali e per questo motivo si incappa in errori anche banali che però determinano la morte prematura della pianta. Per quanto possa sembrare difficile non è però impossibile riuscire ad avere delle orchidee rigogliose, anche se non si ha il pollice verde e soprattutto basta un semplice ingrediente che vi permetterà di avere una piatta ricca di fiori per almeno un anno.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Come prendersi cura della propria orchidea

Nascendo nei paesi caldi, le orchidee non amano il freddo ma quando le si mette in casa è difficile trovare per loro il pasto adatto: hanno bisogno di sole, ma non possono prenderlo in maniera diretta; hanno bisogno di acqua ma non deve essere troppa e soprattutto non vanno innaffiate, ma immerse per un po’ nell’acqua. Insomma, gli accorgimenti per avere delle orchidee rigogliose sono tanti e diversi, ma c’è un trucco che può aiutarci in maniera particolare.

come prendersi cura dell'orchidea
Orchidea fiorita (foto da pexels di jan-kopřiva)

Le orchidee hanno bisogno di terriccio acido per riuscire a cresce bene, per questo il limone può essere un buon alleato in termini di fertilizzante.

LEGGI ANCHE-> Taglia le arance e mettile in forno | Il portafogli ringrazia

Ma c’è di più: spesso si hanno delle orchidee che seppure non morte non riescono a fiorire o comunque non sbocciano come noi vorremmo. In questo senso, quindi, c’è bisogno di mettere in pratica un altro trucco o meglio impiegare un altro ingrediente di facile reperimento e che ci permetterà di avere tanti bei fiori.

Tutto quello che serve è il sale Epson; chiamato anche sale amaro, questo sale è ricco di zolfo e magnesio per questo motivo è un ottimo rimedio naturale per la crescita delle orchidee.

LEGGI ANCHE-> Torta di mele di Nonna Papera, la ricetta originale che ha fatto innamorare intere generazioni

Un vero e proprio fertilizzante che basterà aggiungere una volta alla settimana al terreno della pianta. Basterà un mezzo bicchiere di sale Epson e successivamente rastrellare il terreno in modo tale che questo possa assorbire pienamente il sale.

sale epson per le piante
Sale epson usato come rimedio di bellezza (foto da pexels-tara-winstead)

Con un solo ingrediente sarà quindi possibile ottenere un fertilizzante che farà crescere le nostre orchidee per almeno un anno.