Come fare gli ovetti di cioccolato: il metodo più semplice e…

Come fare gli ovetti di cioccolato: il metodo più semplice e veloce

LA PREPARAZIONE
di Marco

Ovetti di cioccolato: il metodo più semplice e veloce per sorprendere i vostri bambini a Pasqua. Non serve molto, vediamo insieme come fare

Ovetti di cioccolato
Ovetti di cioccolato: come sorprendere i bambini

Come sorprendere i bambini per questa Pasqua 2020? Ai tempi del Coronavirus, bisogna stare attenti alle spese eccessive e soprattutto a non scendere. La spesa si può ancora fare, ma meglio limitarsi anche in questo caso. Così, abbiamo pensato ad un’idea carina per passare del tempo con i vostri bimbi nella preparazione di ovetti di cioccolato per Pasqua. Non è molto difficile, possiamo sempre provarci e seguendo i nostri consigli difficilmente vi verranno male. C’è bisogno di cioccolato, questo è certo, ma anche di qualche altro accessorio. Vediamo insieme di cosa abbiamo bisogno e il procedimento.

Ovetti di cioccolato per la Pasqua 2020

Innanzitutto, abbiamo bisogno degli stampini. Quelli tondi. Se proprio non ne avete, potete provare con quelli del ghiaccio. Basta che abbiano una forma circolare alla base. Bene, cominciate a sciogliere a bagnomaria una tavoletta di cioccolato e poi versatelo negli stampini. Una volta fatto questo passaggio, passate gli stampini nel frigorifero: occorreranno almeno 4 ore di riposo. Dopo, prendete una sacca da pasticcere e riempitela con dell’altro cioccolato fuso. Prendete una parte degli ovetti e unitela all’altra usando quel cioccolato. Occhio a non essere troppo pasticcioni in questo passaggio. Dopo di ché mettete tutto in frigorifero e aspettate fino a quando le due parti non saranno perfettamente attaccate. A questo punto, fate lavorare l’immaginazione. Potete usare una siringa da cucina oppure una sacca con un beccuccio dal diametro molto stretto e decorate. Magari, per fare contrasto col cioccolato al latte, utilizzate stavolta un cioccolato bianco. Ci sono davvero tantissime idee in giro per decorare delle uova. Se non siete particolarmente bravi nel disegno, potreste fare dei cuoricini o magari le iniziali dei nomi dei vostri bambini.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post