Come insaporire un filetto di tonno: mettete in una ciotola un…

Come insaporire un filetto di tonno: mettete in una ciotola un po’ d’olio e…

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come insaporire un filetto di tonno: in una ciotola metteteci un po’ d’olio e tutti questi ingredienti. Il risultato sarà sorprendente

filetto tonno
Come insaporire un filetto di tonno

Non avete alcuna idea di cosa preparare per cena? Beh, forse avete pensato a qualcosa di leggero ma magari non sapete precisamente cosa. Bene, sappiate che il pesce è sempre una pietanza leggera e delicata. Non ti farà sentire ‘pesante’ dopo la cena e sicuramente non sarà un concentrato di calorie che non fanno altro che farti ingrassare. Dunque, se vuoi qualcosa di leggero per cena puoi anche optare per un bel filetto di tonno. Da cucinare in padella, magari con un filo d’olio per far formare quella gustosa crosta sulla superficie. E’ pronto in pochissimi minuti. Sì, ma oggi abbiamo deciso di darvi una dritta molto importante per insaporirla e farlo diventare gustosissimo, più di quanto non lo sia già. Volete sapere come fare? E’ davvero molto semplice.

Come insaporire un filetto di tonno cotto in padella

Volete sapere di cosa avete bisogno? Di una specie di pinzimonio che in genere si utilizza per la carne o i gamberoni arrosto. Vediamo, innanzitutto, di cosa abbiamo bisogno:

  • 2 filetti di tonno
  • 1 spicchio di aglio
  • 10 foglie di alloro fresche
  • un mazzetto di prezzemolo
  • capperi q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • succo di metà limone
  • sale fino q .b.

Sono gli ingredienti per una cena per una, massimo due persone. Se avete ospiti a cena, magari, aumentate le quantità in maniera proporzionata e non preoccupatevi. Per insaporire il tonno, prima di metterlo in padella, cominciate a schiacciarlo un po’ e versateci sopra un pizzico di sale. Mettete sul fuoco una padella antiaderente e fate sì che si riscaldi. Metteteci dentro il tonno dopo qualche minuto in compagnia di un filo d’olio extravergine d’oliva. Intanto, prendete un recipiente e metteteci dentro un pò di olio, il succo di limone, l’aglio spezzettato, il prezzemolo lavato e sminuzzato e lasciate in frigo per circa trenta minuti. Una volta cotto il tonno in padella, trasferitelo in forno a 170 gradi per 8 minuti con l’emulsione che avete preparato che lo insaporirà moltissimo. Servite e vedrete che tutti si leccheranno i baffi.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post