Come ottenere pasta e piselli cremosa: la ricetta tradizionale napoletana

Come ottenere pasta e piselli cremosa: la ricetta tradizionale napoletana

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come ottenere una pasta e piselli cremosa e squisita? Vi proponiamo una deliziosa ricetta della tradizione napoletana. Ecco tutti i passaggi

pasta piselli
Come ottenere una pasta e piselli cremosa

Avete cucinato più volte la pasta e piselli ma vi è venuta fuori una soluzione acquosa che non avete gradito poi così tanto? Ecco, diciamo che per un’ottima pasta e piselli bisogna fare qualche accorgimento. Durante la preparazione bisogna seguire dei determinati passaggi. Così otterrete una pietanza cremosa e non acquosa. Oggi vi vogliamo proporre la ricetta napoletana. La tradizione culinaria partenopea ha molto da insegnare quando si parla di certi piatti. E uno di questi è sicuramente la pasta e piselli. Un piatto povero, ma nutriente e sostanzioso. Facile da preparare e delizioso con l’aggiunta di alcuni ingredienti che non tutti utilizzano. Vi sveliamo finalmente tutti i segreti. Continuate nella lettura.

Come preparare una pasta e piselli cremosa?

In primis, vogliamo mostrarvi la lista degli ingredienti di cui avrete bisogno per la realizzazione di questo piatto:

  • 800 gr di piselli freschi
  • 170 gr di pasta corta come tubetti, pasta mista, spaghetti spezzati, ruote
  • 1 cipolla bianca piccola
  • olio extravergine
  • menta
  • 50 gr di pancetta affumicata o prosciutto cotto
  • sale
  • pepe
  • pecorino o grana

PROCEDIMENTO:

Come ottenere, dunque, una pasta e piselli cremosa? La ricetta che vi proponiamo è tipica della tradizione culinaria napoletana. Vediamo insieme tutti i passaggi: per prima cosa, tritate una cipolla e fatela soffriggere in una padella con dell’olio extravergine d’oliva. Dopo qualche secondo, aggiungete la pancetta e fate sì che sprigioni tutto il suo sapore. A questo punto aggiungete i piselli e qualche fogliolina di menta. Versate, dopo circa due minuti, 3-4 tazzine d’acqua calda. Attenzione: deve ricoprire completamente i piselli. Per cui, fermatevi quando saranno totalmente immersi. Quindi, cominciate a far bollire. Quando sarà all’ebollizione calerete la pasta. L’acqua sarà assorbita dalla pasta: lasciate cuocere per una decina di minuti girando con energia con un cucchiaio di legno. In questo modo, non romperete i piselli. Servite ancora calda con una spolverata di pepe e abbondante parmigiano.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post