Come preparare le patate con la camicia: l’ingrediente ‘speciale’

Come preparare le patate con la camicia: l’ingrediente ‘speciale’

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come preparare le patate con la camicia: un ingrediente dal sapore unico che le renderà speciali. Ecco come fare, è semplicissimo

patate camicia
Come preparare le patate con la camicia

Avete bisogno di un buon contorno per questa sera a cena? O, magari, volete fare uno spuntino un po’ più sostanzioso? Beh, probabilmente le patate sono la prima cosa che vi è venuta in mente. Però, stavolta, vorreste qualcosa di diverso rispetto alle semplici patate fritte o al forno che preparate di solito. Ebbene, in questo articolo, vi vogliamo raccontare di una ricetta a dir poco deliziosa a base di patate, ma con un ingrediente che renderà alle stesse un sapore unico ed inimitabile. Si chiamano, per l’esattezza, patate con la camicia. Vi chiederete, a questo punto: di cosa è fatta questa camicia? Ve lo spieghiamo subito. Cominciamo dapprima a vedere di quali ingredienti abbiamo bisogno per la realizzazione di questo piatto e poi vi spiegheremo passo dopo passo come prepararle.

Come preparare le patate con la camicia

  • 300 gr di patate cotte a vapore o lessate
  • 150 gr di provola affumicata tagliata a fettine
  • 1 cucchiaio di origano sbriciolato
  • sale
  • pepe
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

PROCEDIMENTO:

Per prima cosa lessate le patate e pelatele. Mettetele in una pirofila e conditele con l’origano secco sbriciolato, l’olio extravergine di oliva, sale e pepe appena macinato. Fate sì che tutto si amalgami. Mescolate in continuazione in modo che le patate prendano il sapore degli ingredienti che avete utilizzato. Mettetele una vicina all’altra e ricopritele con la nostra ‘camicia’: ovvero, la provola affumicata. Prendete la pirofila e mettetela in forno già caldo a 180 °C. Dovranno cuocere per appena 10 minuti: giusto il tempo che la provola si sciolga. Togliete le patate dal forno e servitele ancora calde. Vedrete, tutti vi chiederanno il bis! Per cui, vi consigliamo di cucinarne in abbondanza.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post