Come pulire il ferro da stiro con ingredienti naturali: metodo semplicissimo

Come pulire il ferro da stiro con ingredienti naturali: metodo semplicissimo

LA PREPARAZIONE
di Marco

Pulire il ferro da stiro con ingredienti naturali: il metodo semplicissimo e velocissimo. Bastano davvero pochissimi passaggi

pulire ferro da stiro
Come pulire il ferro da stiro

Più volte, sul nostro sito vi abbiamo parlato di rimedi naturali per pulire oggetti comuni della nostra casa. Dal forno alla lavatrice, passando per la lavastoviglie. La pulizia, per chi cucina, è fondamentale. E’ alla base di tutto. Il più delle volte, vi abbiamo parlato di rimedi naturali per la pulizia per non utilizzare prodotti chimici. Anche questa volta, vi parliamo della pulizia di un oggetto molto utilizzato in casa: il ferro da stiro, e ancora una volta in modo del tutto naturale. Tutti ingredienti che ci offre la natura e che saranno super efficaci. Volete sapere come fare? Allora continuate nella lettura.

Come pulire il ferro da stiro con ingredienti naturali

Come detto, vi vogliamo parlare di rimedi naturali per la pulizia del ferro da stiro. Spesso, si forma del calcare sulla piastra e, di tanto in tanto, bisogna pulirlo. Altrimenti, un bel giorno, ci lascerà e non vorrà più stirare le nostre camicie. Uno dei tanti metodi è quello con aceto e sale: aceto bianco riscaldato, aggiungete un po’ di sale e ‘impastate’, si creerà una soluzione semiliquida. Immergetevi una spugnetta ruvida da passare sulla piastra fredda. Assicuratevi di aver strofinato bene e poi asciugate con un panno morbido.

Altro metodo? Sempre lo stesso aceto ma con un tappo di sughero. L’unica cosa da fare è immergerlo nel liquido e strofinarlo sulla piastra calda del ferro da stiro. Attenzione, però, perché la piastra calda del ferro da stiro può essere pericolosa. Fatelo solo se siete abbastanza concentrati su quello che stata per fare.

Ma non è finita qui. La piastra del ferro da stiro si può pulire anche con il sale. Mettetelo in un piccolo recipiente e passateci dentro una spugnetta inumidita, poi strofinate. Il risultato è garantito.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post