Come rimuovere i pesticidi da verdura e frutta: ecco 5 utili…

Come rimuovere i pesticidi da verdura e frutta: ecco 5 utili consigli
LA PREPARAZIONE

Quante volte ci chiediamo se lavando la frutta e verdura sotto acqua corrente eliminiamo per davvero tutti i pesticidi presenti su di essa? Beh, è difficile avere la sicurezza della completa rimozione prima del consumo. Anche se sciacquiamo per molto tempo, possiamo eliminare soltanto residui di terreno e polveri. Oggi, vi diamo 5 utili consigli per evitare il consumo di frutta e verdura con sostanze nocive.

5 consigli per rimuovere i pesticidi da frutta e verdura

Vi consigliamo di seguire questi 5 utili consigli per prevenire l’ingerimento di sostanze nocive:

  • Acqua: la prima cosa da fare per rimuovere i pesticidi, dovete lavare frutta e verdura con dell’acqua salata. Questo passaggio rimuoverà il 75-80% dei residui di pesticidi presenti. Il Center For Science and Environment consiglia di lavare con attenzione uva, mele, pesche, prugne, pomodori e pere almeno due o tre volte. Per quanto riguarda l’insalata, invece, lavare foglia per foglia.
  • Eliminare la buccia: prima o dopo il lavaggio eliminate sempre la buccia. Prestate molta attenzione alle scorze di agrumi che utilizzate per la preparazione di ricette. Se invece, si tratta di frutta e verdura biologica, potete tranquillamente mangiarla anche con la buccia, sempre dopo averla lavata accuratamente.
  • Bicarbonato di sodio: è perfetto da utilizzare per eliminare residui di sporco su frutta e verdura di piccole dimensioni. Invece, se si tratta di dimensioni maggiori, potete usare una crema pulente al bicarbonato. Vi basterà strofinarla, lasciarla in immersione e per 15 minuti circa e risciacquare poi abbondantemente.
  • Aceto: ottimo anche questo ingrediente per la pulizia. Si consiglia di versare in una ciotola 1 parte d’aceto e 2 parti d’acqua e di immergere la frutta e verdura dai 15 ai 30 minuti.
  • Spray al bicarbonato e limone: vi occorrerà unire in una ciotola un cucchiaio di succo di limone, due cucchiai di bicarbonato di sodio e una tazza d’acqua (250 ml). Poi mescolate e versate il liquido ottenuto in un flacone con spruzzino. Vaporizzate sulla frutta e verdura e lasciate agire sempre per 15 minuti. Infine, risciacquate il tutto.
Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post