Come risparmiare quando fai la spesa. 15 mosse che ti cambieranno la vita

Fare la spesa è un rituale immancabile. Per risparmiare in questa pratica spesso esosa arrivano in aiuto una serie di mosse con cui far gioire il portafoglio. 

Spesa risparmiare: ecco come
Spesa risparmiare (Foto di Hobi industri da Pexels)

Che sia settimanale o giornaliera, la spesa comporta spesso stress. Tra il timore di dimenticarsi qualcosa e l’importo da sborsare alla cassa, arrivano in aiuto una serie di strategie per risparmiare e conservare a lungo gli alimenti.

Indicazioni con cui svoltare il proprio approccio a questa attività imprescindibile, ottimizzandola al meglio. Parola d’ordine è consapevolezza: è infatti bene recarsi al supermercato con le idee chiare e non farsi prendere dalle voglie del momento per evitare di fare acquisti inutili che rischiano di essere inusati.

Soprattutto è importante non essere affamati quando si ci muove tra gli scaffali. Quello che potrebbe crearsi è avventarsi sugli alimenti alla vista più invitanti, ma poi nel concreto poco sani e anche molto esosi.

Per fare la spesa a cuor leggero comprando tutto il necessario, puntando su alimenti di qualità è inoltre importante giocare d’anticipo stilando in anticipo quello che serve davvero, per dare così benefici al portafoglio, ma anche l’ambiente evitando gli scarti alimentari e il conseguente incremento dell’inquinamento.

Come risparmiare quando fai la spesa

Oltre a mettere in atto una serie di strategie nel momento della spesa è fondamentale conservare al meglio gli alimenti per evitare che finiscano nella spazzatura.

Come risparmiare quando fai la spesa
Buste spesa (Foto di Matthias Böckel da Pixabay)

Tra questi i pomodori che sarebbe meglio non conservarli in frigo, ma a temperatura ambiente per permettere una conservazione ottimale nel lungo periodo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Bruno Barbieri, i suoi preziosi consigli per fare la spesa: come cambiare il vostro frigorifero

Da prestare attenzione anche alle uova da non posizionare nello sportello del frigo per evitare che queste siano soggette a sbalzi di temperatura. Per quanto riguarda le bevande gasate se queste hanno perso il loro gusto frizzante è possibile ridarli vita capovolgendole con il tappo ben chiuso.

Per ridare freschezza a verdure che si stanno deteriorando si possono sbucciare e mettere in ammollo per poi essere cucinate. Per quanto riguarda le patate da non conservare in un luogo umido, per evitare che formino le radici. Le mele che stanno andare a male riavranno vita immergendole nell’acqua calda.

In fatto di pane per farlo durare più a lungo va posto in una teglia con una fetta di mela, ma se ormai è indurito si può passare nel forno a microonde prima di mangiarlo. Il formaggio andrebbe tenuto avvolto nella carta da forno e posto in un sacchettino di plastica da tenere in frigo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > Spesa online, quali sono i siti migliori per farla? La classifica dei più affidabili

Frigo
Frigo(Foto di Polina Tankilevitch da Pexels)

Per far durare a lungo la panna è necessario porla in un barattolo di vetro chiuso al meglio. Le carote anche se sembra un po’ compromesse possono essere rigenerate aggiungendo un cucchiaio di zucchero in fase di cottura.