Come riutilizzare le bucce di limone per ottenere un potente sgrassatore

Come riutilizzare le bucce di limone per ottenere un potente sgrassatore

LA PREPARAZIONE
di Marco
Come possiamo riutilizzare le bucce di limone? Con questa ricetta e questi ingredienti otterrete un potente sgrassatore tutto naturale
bucce limone
Come riutilizzare le bucce di limone
Sappiamo bene che frutta ed agrumi andrebbero mangiati con tutta la buccia. Sì, perché è proprio in essa che si trovano le più importanti sostanze nutritive. Invece, il più delle volte la scartiamo e la buttiamo via. Niente di più sbagliato. Anche perché – se proprio non la vogliamo mangiare – esistono tanti modi per riutilizzarla in maniera anche molto intelligente. Ed è il caso proprio della buccia del limone. Possiamo utilizzarla, infatti, quando sarà più che spremuto e consumato, per le pulizie domestiche. Le sue proprietà disinfettanti sono ottime in questo caso. Sopratutto per l’acciaio e il calcare: il limone è molto usato, per esempio, nelle pescherie per pulire bilance ed attrezzi vari che sono sottoposti continuamente all’usura dell’acqua. Ma adesso vediamo, invece, come utilizzare le bucce di questo importantissimo agrume in casa per sbrigare le nostre faccende domestiche quotidiane.

Come riutilizzare le bucce di limone

Le bucce di limone possono diventare anche un potente sgrassatore naturale, biologico. Insomma, anziché spendere soldi per detersivi vari, ecco un rimedio fai da te praticamente a costo zero. Sì, perché quelle bucce, se non utilizzate così, sarebbero state buttate via! Vediamo, adesso, quali ingredienti ci servono ancora per creare questo sgrassatore:
COSA CI SERVE:
Aceto bianco
Scorze di 2/3 limoni
1 contenitore spray
Acqua
COME PREPARARLO:
Innanzitutto, muniamoci di un contenitore e riempiamolo di aceto di vino bianco. Poi, tagliamo per bene le bucce di limone e mettiamocele dentro. Dovranno rimanerci per ben 15 giorni. Passato il tempo necessario, prendete un passino ed utilizzatelo per filtrare il tutto: aggiungeteci anche un bicchiere d’acqua. Ecco fatto! Avrete, a questo punto, finalmente, il vostro potente sgrassatore fai da te per pulire il piano cottura, lavello, scrivanie e qualsivoglia piano da lavoro in acciaio. Insomma, divertitevi e magari utilizzate anche uno di quei nebulizzatori che vi permetteranno di spruzzarlo dove volete.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post