Come sbucciare perfettamente un uovo sodo: due metodi super efficaci

Come sbucciare perfettamente un uovo sodo: due metodi super efficaci

LA PREPARAZIONE
di Marco

Come sbucciare un uovo sodo perfettamente: non avrete più problemi a rimuovere la buccia e non ne butterete via nemmeno la minima parte

uovo sodo sbucciare
Come sbucciare un uovo sodo senza farlo rompere

Le uova sono un elemento imprescindibile dalla nostra dieta. Nutrienti, sostanziose e, inoltre, possono essere cucinate in tantissimi modi diversi. Frittata, quello classico. Strapazzate, ad occhio di bue, con la salsa di pomodoro. Insomma, si prestano davvero ad ogni tipo di ricetta. Ricordiamo, inoltre, che sono presenti almeno nel 90% dei dolci. Ma la ricetta più comoda per le uova resta sempre e solo una: l’uovo sodo. Perché la più comoda? Si sporca pochissimo. I fornelli non subiranno schizzi di olio di frittura. Serve soltanto una pentola anche non troppo grande e dell’acqua. Tutto qui. Inoltre, l’uovo sodo può essere consumato caldo o freddo ed è sempre buonissimo. Lo si può portare, in una semplice bustina per alimenti, in uno zaino per una gita fuori porta. In questo articolo, però, vogliamo parlarvi di alcuni metodi molto importanti per sbucciare un uovo sodo che, forse lo saprete, non è sempre così semplice.

Come sbucciare un uovo sodo: due metodi super efficaci

Vi state, dunque, chiedendo quali sono questi metodi per sbucciare un uovo sodo senza sgretolarlo e sprecare cibo inutilmente. Ecco, diciamo che esistono due metodi molto pratici e funzionali. Il primo, prevede il taglio dell’uovo sodo in due parti uguali con un coltello. In questo modo sarà tutto molto più facile e potrete procedere con le dita e rimuovere la buccia.

L’altro metodo invece prevede l’utilizzo del cucchiaio. Bisogna prima picchiettare sulla buccia dell’uovo con lo stesso e poi passarlo all’interno, cercando di staccare con cura la buccia dall’albume, senza sprechi.

Il primo metodo è ottimo per chi non ha bisogno di un uovo integro ma solo che sia perfettamente sbucciato. Il secondo, invece, è più indicato per chi ha bisogno di un uovo intero e senza imperfezioni.

LEGGI ANCHE —> Frittata di patate al forno, gustosissima e leggera pronta in poco tempo

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post