Come sbucciare rapidamente le castagne evitando di scottarsi

Come sbucciare rapidamente le castagne evitando di scottarsi

LA PREPARAZIONE
di Marco
Come sbucciare velocemente le castagne evitando di cuocersi le dita: esistono alcuni metodi davvero speciali
castagne sbucciare
Come sbucciare velocemente le castagne
E’ ottobre e a breve saranno sulle nostre tavole le amatissime castagne. Si può dire davvero siano la frutta secca più amata dagli italiani. Cadono dagli alberi quando sono ancora nei ricci e arrivano nelle nostre case già lavate. Noi dobbiamo soltanto lavarle, tenerle un po’ in ammollo dopo aver applicato un piccolo taglio, e poi cuocerlo nel modo che preferiamo. Sì, perché esistono tanti metodi per cuocere le castagne. Al forno, alla piastra, lesse… e chi più ne ha, più ne metta. Adesso, però, concentriamoci su un aspetto abbastanza particolare di questo frutto: ovvero, come sbucciarle velocemente. Sappiamo bene, infatti, che le castagne sono sempre bollenti quando dobbiamo sbucciarle perché magari sono appena uscite dal forno. Cosa fare, dunque, per evitare di scottarci le mani?

 Sbucciare le castagne: come farlo rapidamente

Per le castagne bollite, bisognerà semplicemente aggiungere dell’olio nell’acqua di cottura. Così non si romperanno quando cercherete di sbucciarle. Quando, invece, le cuciniamo arrostite in padella o al forno, dobbiamo sfruttare un po’ il fattore ‘umidità’. Vi chiederete: in che modo? Semplice. Basterà avvolgerle in un canovaccio umido appena uscite dal forno. Il vapore che si creerà andrà a staccare la buccia dal frutto e vi renderà tutto magicamente più semplice.
Tutto si risolve, invece, se in casa avete un microonde e volete cuocerle servendovi di questo elettrodomestico. Sarà molto semplice, poi, una volta cotte, togliere via la buccia. Altrimenti, si può provvedere a sbucciare le castagne quando sono ancora crude. Basterà porle in una pentola d’acqua bollente e poi sbucciarle.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post