Come sgonfiare la pancia in poco tempo

Come sgonfiare la pancia in poco tempo

Per sgonfiare la pancia in poco tempo servono alcuni semplici accorgimenti a tavola e qualche esercizio fisico. Seguire una dieta detox può rivelarsi molto utile, con un frullato a colazione che vi fornirà i nutrienti e l’energia necessari senza affatica l’apparato digerente. Come spuntini prediligete un frutto di stagione, a pranzo e a cena piatti cotti a vapore, evitando bibite gassate, insaccati, alcolici e fritture e riducendo al minimo l’apporto di carboidrati. Per sgonfiarsi è necessario bere due litri di acqua al giorno in media, tè verde, mangiare cetrioli e condire con zenzero.

Un altro segreto sta nel masticare bene gli alimenti prima di ingerirli. Mangiando troppo velocemente non si mastica correttamente con il rischio di deglutire troppa aria e andare incontro a difficoltà digestive. Mangiare lentamente, al contrario, aiuta la digestione perché il boccone ben triturato viene aggredito più facilmente dai succhi gastrici.

Ma se volete una pancia sgonfia e tonica sarà necessario fare attività fisica con una certa regolarità. Gli addominali sono necessari per tonificare e per sgonfiare la pancia. Anche il nuoto aiuta a migliorare la forma fisica, in quanto questo sport costringe a muovere tutti i muscoli e oltre alla pancia si allenerà tutto il corpo. Se non puoi andare in piscina fa una bella corsa che aiuta a bruciare lo strato di adipe sulla pancia.

Per avere una pancia piatta in breve tempo bisogna migliorare subito la postura. Stare con la schiena ben dritta e con il petto in fuori, la pancia tenderà a rientrare. Inoltre tirando la pancia in dentro, contrai e alleni anche i muscoli addominali. Se proprio non avete tempo da dedicare allo sport potete in parte rimediare camminando a piedi ogni giorno per andare al lavoro o fare la spesa, oppure fare le scale invece di prendere l’ascensore. Adesso che sapete le regole di base per una pancia piatta in breve tempo non resta che mettersi all’opera.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post