Come si conserva il caffè dopo l’apertura? Questo errore lo fanno tutti, hai sempre sbagliato

Ti sei mai chiesto/a come dovresti comportarti con il caffè una volta che hai aperto la bustina di alluminio che contiene la miscela? Sveliamo subito questo dilemma, è un vero cruccio per molti. 

Come si conserva il caffè dopo l'apertura? Questo errore lo fanno tutti, hai sempre sbagliato
Contenitore sottovuoto caffè (Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Per moltissimi il rito del caffè la mattina oppure dopo pranzo è imprescindibile e non si può rinunciarvi. Eppure se vi dicessimo che siete in molti (ci mettiamo in mezzo anche noi) a fare un errore madornale quando aprite la bustina di alluminio, plastica o carta che lo contiene?

Una delle cose migliori che accade quando si apre la confezione è quella di essere inebriati dal suo aroma intenso e persistente che invade la casa anche per molte ore.

Per conservare meglio il suo profumo, la domanda innanzitutto è se è meglio il caffè macinato o in grani che possiamo comodamente comprare in tutti i supermercati d’Italia.

Come leggiamo su www.battista.it, “Le miscele già macinate sono più soggette all’ossidazione, i chicchi di caffè resistono meglio alla conservazione, garantendo una maggiore fragranza dei profumi, che si sprigiona ogni volta che vengono macinati“.

C’è però da dire che il caffè già macinato è molto più diffuso e comodo da usare con la moka. Quindi, la cosa di cui dobbiamo preoccuparci è come conservarlo al meglio, affinché gli aromi non si disperdano.

Caffè, dopo che lo hai aperto non lo lasciarlo mai nella sua bustina. Il motivo sconvolge

La regola vuole che il caffè venga conservato nel suo contenitore ermetico solo fino a quando non viene aperto. Subito dopo va TRAVASATO! Ora vi spieghiamo il perchè.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Semifreddo ai Pavesini
Caffè nella moka (foto da AdobeStock di kuvona)

Quindi i passaggi sono i seguenti:

  • Usare un contenitore ermetico non trasparente poiché il caffè non deve prendere aria e luce.
  • Il contenitore non deve essere troppo grande rispetto alla quantità di caffè, questo per evitare che ci sia troppa aria al suo interno che disperde l’aroma.
  • Prediligere un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore, come termosifoni, forno e il motore del frigorifero.
Lascia sapone frigorifero tutta notte
Frigorifero pieno (Foto Pexels)

Il consiglio in questi casi è quello di togliere completamente la polvere del caffè dall’involucro in alluminio e depositarla in altri contenitori funzionali, magari in plastica, che si apprestano poi ad essere inseriti in frigo.