Come Tagliare L’Ananas

Come Tagliare L’Ananas
LA PREPARAZIONE

E’ tempo di feste natalizie e l’ananas è un frutto che non mancherà su molte tavole. Ma scegliere un ananas maturo al punto giusto non sempre è facile e spesso ci affidiamo alla buona sorte. Ma esistono delle tecniche olfattive, tattili e visive che possono aiutarci a scegliere quella giusta per noi.

Il profumo deve essere dolce e abbastanza intenso, altrimenti significa che non è maturo. Evitate quelli che presentano un odore fermentato, quasi ‘alcolico’ o acidulo, perché hanno già oltrepassato il processo di maturazione. Nella parte inferiore l’ananas deve essere di colore giallo dorato, ma spesso anche se di colore verde possono essere ben maturi. Evitate di acquistare ananas di color bronzo o rossastro o che presenti spaccature, foglie marroni e cadenti.

Le foglie devono essere verde brillante e avere un aspetto sano; provate a staccare una foglia e se verrà via con troppa facilità non sarà un buon segno. Inoltre premete l’ananas con delicatezza: al tatto dovrà risultare sodo ed elastico, se è troppo morbido o troppo duro evitate di acquistarlo. Infine per mantenerlo fresco si consiglia di metterlo in frigo, dove può restarvi fino a 15 giorni se integro, fino a una settimana se tagliato a fette, ma si consiglia di consumarlo entro pochi giorni dall’acquisto e conservarlo a temperatura ambiente. Se poi volete conservarlo per un lungo periodo di tempo in freezer potrà restarvi anche sei mesi (ma il sapore ci perderà di certo…).

ThinkstockPhotos-140300280

Come tagliare l’ananas

Anche il taglio dell’ananas richiede una procedura particolare per essere eseguita alla perfezione. Iniziate con il rimuovere la base del frutto e la corona, poi disponetelo in senso verticale su un tagliere e affettate la scorza dall’alto verso il basso con un coltello per rimuovere la scorza esterna spinosa.

Tagliate l’ananas a metà in senso longitudinale, poi tagliatelo ancora a metà in modo da ottenere quattro parti di forma triangolare. Eliminate il torsolo fibroso dal centro delle quattro parti e buttatelo via. Poi tagliate i quarti di ananas a fette o pezzettini.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post