Conad, wurstel bloccato dal Ministero con urgenza: cosa hanno trovato all’interno

La nota è stata diramata prima dalla stessa azienda e poi pubblicata anche in Gazzetta Ufficiale da parte del Ministero che ha spiegato nel dettaglio le precauzioni da assumere. 

Conad
Conad (Foto di framarzo AdobeStock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Ennesimo richiamo di prodotti alimentari da parte del Ministero della Salute che, sul proprio sito internet alla sezione www.salute.gov.it, ha comunicato il ritiro dal mercato di un lotto di wurstel venduti nei punti vendita del gruppo Conad a causa di un potenziale rischio fisico per il consumatore.

Si legge infatti “riscontrata una non conformità (possibile presenza di piccoli frammenti di plastica)“.

Conad non è solo “Persone oltre le cose”, come recita il suo slogan ufficiale. È anche prodotti di qualità e impegno nel valorizzare tutte le eccellenze nazionali che il territorio offre, in primis quelle a Indicazione Geografica.

Il ritiro avvenuto ieri quindi dimostra una grande attenzione al cliente anche nel voler porre la massima avvertenza alla sua salute. Per fortuna il ritiro è avvenuto preventivamente e al momento non si registra nessuna segnalazione sul territorio.

Wurstel Conad bloccato, il lotto nel mirino

Il Consorzio Conad riunisce 5 Cooperative principali con all’interno circa 2.348 dettaglianti, “un sistema costruito sulla figura del commerciante-cooperatore, imprenditore del commercio associato in cooperativa” come si legge sul sito web aziendale.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

Scaffali supermercato Ferrero ritiro Salmonella
Scaffali supermercato (Foto di adisa AdobeStock)

Informiamo i clienti del richiamo in via precauzionale dei seguenti lotti di produzione dei prodotti: WURSTEL PURO SUINO 2X250G CONAD e WURSTEL PURO SUINO 250G CONAD“. Si legge sul sito aziendale la cui nota ha data 09/08/2022.

Si tratta del lotto 20/10/2022 con scadenza o termine minimo di conservazione indicata al 20/10/2022, cod. EAN 8003170086661. Conad risulta sia marchio del prodotto che nome o ragione sociale dell’OSA a nome del quale il prodotto è commercializzato.

Il nome del produttore invece è Grandi Salumifici Italiani Spa il cui stabilimento è sito in via Coste 49 Chiusa (Bolzano).

Nei lotti è stata riscontrata una non conformità (possibile presenza di piccoli frammenti di plastica).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @haccpsystemgroup 

Al fine di scongiurare qualsiasi possibile rischio per la salute, i clienti che fossero in possesso del prodotto appartenente al medesimo lotto sono invitati a riportarlo al punto di vendita Conad dove è stato acquistato, che provvederà alla sostituzione con altro prodotto o al rimborso. Ci scusiamo per il disagio arrecato“.

Termina sempre la nota pubblicata da Conad e poi ripresa dal Ministero.