Confettura fatta in casa ma senza zucchero: servono solo 10 minuti

Per questa ricetta bastano solo 4 ingredienti, super golosa e light per restare in forma senza però rinunciare alla linea in previsione della tintarella estiva.

Confettura fragole ricetta
Confettura fragole (Foto di gongerdesign Pixabay)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Primavera è spesso sinonimo di marmellata e confettura realizzata con i primi frutti succosi che la terra offre. Albicocche, mele, kiwi, ciliegie e fragole sono solo alcune delle tipologie più gettonate del momento, anche se spesso le ricette per replicarle a casa sono sempre estremamente ricche di zuccheri.

La pectina alimentare (quella comprata al supermercato e inserita nella pentola per macerare la frutta) necessita di molto zucchero, di solito una proporzione ben studiata pari a 1/2 o 1/3 della frutta presente.

Sempre troppo per chi invece non ama il dolcificante e vorrebbe una confettura il più naturale possibile. Ecco dunque che noi di CheCucino vi vogliamo svelare una chicca da segnare in agenda che potrebbe svoltare il modo di realizzare queste incredibili bontà casalinghe.

A noi piaceva l’idea di usare le fragole che abbiamo unito a soli altri 3 ingredienti senza zucchero visto che utilizziamo solo quello della frutta. Pronti per iniziare?

Ingredienti e preparazione della confettura di fragole senza zucchero

Per la varietà della mela utilizzate quella che meglio preferite, se verde (granny Smith) conferirà un sapore più aspro alla vostra confettura, se gialla (Gala, Fuji, Marlene) un sapore più delicato e uniforme. La mela servirà come sostituto della pectina alimentare.

tagliare fragole ricetta macedonia frutta crema yogurt cannella
Tagliare le fragole (Foto di RODNAE Productions da Pexels)

INGREDIENTI

  • 500 g di fragole mature
  • 1 mela
  • 1/2 succo di limone bio
  • 3 cucchiai di acqua naturale
  • Cannella qb. (facolatativa)

PREPARAZIONE (circa 15 min + 1 ora cottura)

La prima cosa da fare è quella di lavare molto bene la mela che poi andrà tagliata a metà e privata del torsolo. Lasciate la buccia perchè è questa che contiene la maggiore quantità di pectina alimentare indispensabile per condensare la confettura.

Tagliarla poi a pezzetti più piccoli e ridurla a purea tramite un robot da cucina. All’interno di una pentola capiente con il doppio fondo unire la purea di mela, le fragole lavate, private del picciolo e tagliate a metà, l’acqua ed il succo di mezzo limone bio.

Portare sul fuoco medio-basso e mescolare con un cucchiaio di legno finchè non raggiunge il bollore. Solo allora aggiungete la cannella a piacere se desiderate aromatizzare la vostra preparazione.

Inserire il coperchio semi aperto e proseguire la cottura della confettura per circa 1 ora mescolando con il cucchiaio di tano in tanto. Una volta terminato il tempo indicato versare immediatamente la composta nei vasetti di vetro sterilizzati che andranno prima chiusi bene e poi capovolti ancora caldi per creare l’effetto sottovuoto.

Fragole 3 ricette innovative per condirle
Fragole fresche (JillWellington Pixabay)

Una volta raffreddata la confettura può essere conservata in dispensa o mangiata subito, attenzione però perchè essendo senza conservanti questa potrà essere conservata al massimo un paio di mesi mentre una volta aperta resta in frigo massimo una settimana.