Conservare la carne fresca: 2 metodi facili ed efficaci che forse non sapevi!

0
16
conservare la carne, i metodi
Conservare al meglio la carne per preservarne il sapore

Conservare la carne fresca: vi sveliamo due metodi facili ed efficaci che forse non sapevi per preservarne gusto, colore e consistenza

conservare la carne, i metodi migliori
Conservare al meglio la carne, significa gustare un prodotto che mantenga a lungo la sua qualità

 

Quando si compra la carne fresca, la prima cosa che facciamo tornati a casa è riporla direttamente nel frigo. Specialmente per chi la conserva all’interno del refrigeratore, ci sono alcune regole da seguire per evitare brutte sorprese dopo solo un giorno. Scopriamo insieme due segreti validi ed efficaci

 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE >>> Bistecca di carne: come cuocerla alla perfezione senza errori

 

Conservare la carne fresca: contenitori appositi e carne sempre asciutta

La prima cosa da fare quando si vuole conservare della carne in frigorifero, è quella di eliminare completamente l’involucro in cui era stata confezionata. Se è stata comprata al supermercato, buttiamo la vaschetta, asciughiamola per bene con un poco di carta assorbente e sistemiamola in un contenitore ermetico. Alla base inseriamo un altro foglio di carta assorbente da sostituire almeno una volta al giorno. Lo stesso procedimento vale anche per la carne comprata in macelleria, buttiamo l’involucro di carta e sistemiamola in contenitori appositi nei ripiani più bassi del frigo che mantengono una temperatura adeguata.

La carne all’interno del frigorifero non va mai conservata con carni cotte o prodotti già cotti in quanto, prodotti crudi come carni e pesci, potrebbero contenere batteri a rischio contaminazione per altri cibi già pronti. Per cui, conserviamo i cibi cotti in contenitori ermetici e lontano dalla carne cruda, magari disponendoli in due ripiani totalmente diversi.

Quando vogliamo preparare la nostra carne, è sempre meglio uscirla almeno un’ora prima dal frigo prima di poterla cucinare e consumare, in questo modo potremo gustarla al meglio evitando che le alte temperature della griglia e le basse della bistecca, a contatto possano rovinare il piatto e rilasciare quel liquido fastidioso e sgradevole.

Per conservare la carne in freezer, è sempre meglio creare un sottovuoto con gli appositi sacchetti. Basterà procurarsene di diversi con la chiusura a clip, lasciare un piccolo foro ed inserire una cannuccia, succhiare tutta l’aria e con un gesto rapido chiudere l’ultimo pezzo rimasto aperto. Dopo aver creato il sottovuoto, riponiamo in contenitori ermetici per una maggiore sicurezza. Scriviamo sempre sui tappi la data di congelamento, in modo da saper sempre quanto tempo è passato.

Seguite questi metodi per conservare la carne ed i consigli per poter preservarne il più a lungo possibile il gusto autentico!