Come conservare i dolci: i metodi efficaci per gustarli al meglio…

Come conservare i dolci: i metodi efficaci per gustarli al meglio nel tempo

LA PREPARAZIONE
di Cesare Orecchio

Come conservare i dolci: vi sveliamo i metodi più efficaci per gustarli al meglio nel tempo preservandone il gusto e la consistenza

conservare dolci, metodi
Con i giusti metodi di conservazione, i nostri dolci vivranno più a lungo

 

Fare i dolci in casa dona tantissime soddisfazioni ed alcuni la trovano una vera e propria terapia per rilassare la mente e sciogliere le tensioni. I dolci donano un sorriso, una compagnia con gli amici per una merenda o un dopo pasto goloso, ma a volte non sappiamo come conservare i dessert avanzati e commettiamo qualche errore che può dimezzare la vita dei nostri dolcetti. Scopriamo insieme dei metodi efficaci e pratici per conservarli al meglio e gustarli più a lungo

 

LEGGI ANCHE: Come preparare una torta squisita con i biscotti senza cottura

 

Conservare i dolci: i metodi più efficaci per gustarli a distanza di tempo

Quando andiamo a conservare il dolce che è avanzato o che ci è stato regalato, bisogna innanzitutto comprendere con quali alimenti è stato realizzato e la loro ‘natura‘. Se secchi come torte e biscotti, se farciti con creme o panna o con prodotti già scongelati. Scopriamo insieme qualche metodo di conservazione in base alla preparazione dei nostri dolci

Prodotti secchi: il nemico per eccellenza dei dolci a base secca come torte, biscotti o muffin è l’umidità. Questa fa si che tutta la parte morbida dei nostri manicaretti svanisca se non conservati a dovere. Quindi procediamo in questo modo. Sistemiamo i nostri biscotti in ciotole di vetro con chiusura ermetica, inserendo al suo interno una fetta di pane raffermo. Così facendo, l’umidità assorbirà maggiormente quella della fetta e non dei biscotti. Conserviamo torte e muffin in contenitori ermetici e con pellicola per alimenti lontano da fonti di calore, prediligendo ambienti asciutti. Il calore è nemico dei dolci morbidi, soprattutto delle torte. Quindi possiamo conservarli come facevano le nostre nonne, in dei cassetti di legno appositi per il pane oppure all’interno del forno.

Prodotti con creme e farciture: in questo caso, la conservazione di questa tipologia di dolce richiede l’intervento del frigorifero. Se conservati a temperatura ambiente, la natura della crema a base di uova o panna verrebbe compromessa, non solo perché si smonterebbero eventuali decorazioni, ma il prodotto si perderebbe in poco tempo. Riponiamoli quindi in contenitori ermetici con pellicola per alimenti e nei ripiani più bassi del frigo, oppure sistemiamoli in dei piatti avvolgendoli totalmente con la pellicola. Chiariamo però che dessert a base di crema o panna, non possono essere consumati oltre i 5 giorni se riposti in frigorifero.

Congelare il dolce: per tutti quei prodotti secchi o a base di crema e farciture, è possibile congelarli avvolgendoli con pellicola per alimenti per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio e riponendoli in contenitori ermetici. Bisogna fare attenzione però con tutti quei prodotti di natura fruttata. Se sono state utilizzate ciliegie, fragole o prodotti già in precedenza congelati, bisognerà riporli in frigo consumandoli nel minor tempo possibile.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post