Conservare la zucca: tre metodi infallibili per gustarla tutto l’anno

0
27
conservare zucca, i metodi

Conservare la zucca: vi sveliamo due metodi infallibili per poterla gustare tutto l’anno seguendo qualche piccolo segreto

conservare zucca, i metodi
Se vogliamo preparare in 2 minuti una vellutata, bolliamo e frulliamo la zucca e congeliamola in dei vasetti. Facciamo poi rinvenire a bagnomaria e condiamo a piacere!

 

Ah, la zucca! Protagonista indiscussa del nostro Autunno. Dolce, saporita, morbida, si presta a tantissime preparazioni, sia dolci che salate. Magari un parente o un amico ci ha regalato una bella zucca grossa, smaltirla e consumarla potrebbe sembrare impossibile! Scopriamo allora tre metodi infallibili per riuscire a gustarla per tutto l’anno con qualche piccolo segreto

LEGGI ANCHE: Succo di zucca: la ricetta veloce e salutare per una bevanda in 10 minuti

 

Conservare la zucca: i metodi efficaci per gustarla quando si vuole durante l’anno

Questo gustoso ortaggio è ormai presente in natura quasi in ogni stagione, è pur vero però che i supermercati ed gli ortofrutta lavorano molto con quello che ogni periodo annuale offre e non è detto che ad agosto si riesca a trovare un’ottima zucca per esser cucinata. Scopriamo allora tre metodi infallibili per poterla conservare e qualche piccolo segreto su come prepararla

Congeliamola: la zucca si presta tantissimo a questo metodo di conservazione e tornerà molto utile quando vogliamo preparare sughi e condimenti per pasta, lasagna o secondi. Priviamola della buccia e tagliamola a tocchetti di circa 3 cm. Congeliamola all’interno di sacchetti appositi e possiamo gustarla fino a 5 mesi. Se invece vogliamo usarla per insaporire dei sughi unendola alla base di un soffritto, tritiamola finemente ed utilizziamo ogni qualvolta ci serva. Se volessimo prepararla al forno, tagliamola in fette spesse e grandi e ripetiamo il procedimento. Basterà poi metterla direttamente in cottura e poi condire a piacere

Sbollentiamola: se invece vogliamo ottenere una zucca già pronta per essere cucinata al vapore, oppure per realizzare delle vellutate in pochi minuti, tuffiamola in acqua bollente. Facciamola cuocere 5 minuti e poi scoliamola, facendo raffreddare. Sistemiamola in contenitori ermetici e congeliamo. Quando avremo voglia di preparare una crema o una torta dolce e soffice, basterà rituffarla 2 minuti in acqua bollente e sarà già pronta. Possiamo anche conservarla in sacchetti sottovuoto per un risultato ancora più ottimale.

Conserviamola sottolio: un altro metodo efficace per gustare la nostra zucca durante tutto l’anno, è quello di conservarla sottolio. Basterà privarla della buccia, tagliarla a tocchetti piccoli di circa 1/2 cm e sbollentarla per 4 minuti. Lasciamola scolare e poi asciughiamola con un canovaccio da cucina, sistemiamola in dei vasetti sterilizzati di vetro con una mistura di olio ed aceto, aglio tritato e menta. Lasciamo riposare un paio di settimane al buio e potremo consumarla su fette di pane abbrustolito oppure come ottimo contorno!