Consigli utili per dormire quando fa troppo caldo

Consigli utili per dormire quando fa troppo caldo

Con l’estate arrivano anche le alte temperature e il caldo soffocante che spesso non lascia scampo soprattutto di notte, impedendoci di dormire tranquillamente e riposare come si deve per affrontare nel modo giusto la giornata successiva. Non tutti possiedono un condizionatore e chi lo ha dovrebbe usarlo in maniera responsabile onde evitare problemi di salute e costose bollette.

Ecco alcuni semplici consigli per cercare di abbassare la temperatura corporea e dell’ambiente circostante soprattutto nelle ore notturne.

 

Procuratevi un ventilatore e del ghiaccio; 15 minuti prima di mettervi a letto puntate il ventilatore verso una vaschetta contenente cubetti di ghiaccio che, dopo essersi sciolto, rilascerà un senso di freschezza all’interno della stanza da letto. Il calore della vostra stanza dipende molto dall’esposizione al sole e se questi ha avuto libero accesso alla camera: quindi durante il giorno, quando il sole batte verso le finestre o il balcone abbassate le persiane e chiudete le finestre prima di uscire se la temperatura interna è più bassa di quella esterna.

A cena optate per cibi ‘freschi’ ed evitate quelli che procurano calore, come il peperoncino, gli zuccheri, gli alcolici e bevande ricche di caffeina. Meglio optare per un gelato artigianale, latte freddo, cetrioli, frutta fresca di stagione. Un altro consiglio molto efficace consiste nell’immergere i piedi in acqua tiepida o fresca: siccome i piedi sono particolarmente sensibili al caldo si refrigera tutto il corpo anche quando una doccia non è possibile.

Infine sfatiamo una errata usanza consolidata: dormire nudi non aiuta. Contro il caldo nelle notti d’estate un pigiama o una camicia da notte di cotone leggero, ma anche una canotta o semplicemente la biancheria intima, aiutano ad assorbire il sudore che può rovinare il sonno. In più un lenzuolo di cotone, preferibilmente chiaro, fa da traspirante e aiuta il passaggio dell’aria a letto.

 

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post