Consigli utili per prevenire e combattere l’influenza

Consigli utili per prevenire e combattere l’influenza

Nella stagione invernale raffreddore, tosse e influenza sono dei rischi molto comuni. Ogni anno un adulto contrae almeno due volte il raffreddore e rischia di ammalarsi di influenza. Ma con alcuni pratici consigli molto semplici è possibile difendersi dall’influenza o guarire più in fretta se si è stati già colpiti.

Frutta e verdura – Per alzare le difese immunitarie è consigliabile mangiare frutta e verdura di stagione, soprattutto se ricchi di vitamina C: agrumi, broccoli, kiwi, cavoli, cavolfiori e spinaci.

Alimenti ricchi di zinco – Anche lo zinco è un minerale fondamentale per il sistema immunitario. Assumere zinco non appena compaiono i primi sintomi dell’influenza aiuta a ridurre la durata della malattia. Quindi via libera a grana, anacardi, carni rosse, polipo, seppie, parmigiano, bresaola, salame, aeachidi, uova, lenticchie e molti altri.

Arieggiare la stanza – Se trascorrete un’intera giornata in una stanza fate arieggiare per bene, così da impedire che virus e batteri si accumulino in uno spazio chiuso dove poi è più facile venirne in contatto. Meglio ancora andare a farsi una passeggiata.

Non mettere le mani in bocca – Se avete il vizio di mangiarvi le unghie e di toccarvi spesso le labbra avete più possibilità di ammalarvi. Lavarsi le mani può essere un buon rimedio, ma se avete il vizio di mettervi le mani in bocca potrebbe non servire.

Allontanarsi da chi starnutisce e tossisce – Se vicino a voi una persona tossisce o starnutisce troppo spesso meglio allontanarsi, anche a costo di sembrare scostumati. I germi possono viaggiare nell’aria anche a distanza di diversi metri.

Bere tanta acqua – Una corretta idratazione è consigliabile in caso di febbre, per compensare la perdita dei liquidi ed eliminare virus. Non solo acqua, ma anche spremute di arance, tè, tisane e bevande calde. Evitate di mangiare nei piatti altrui e di bere nei bicchieri degli altri.

Mangiare regolarmente – Quando si è malati si ha poco appetito, ma l’alimentazione è fondamentale per guarire presto. Quindi cercate di non saltare i pasti e di seguire una dieta equilibrata.

 

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post