Cosa metto nel carrello a Novembre. Frutta e verdura di stagione per mangiare sano

Novembre è arrivato portando così nuove tipologie di frutta e verdura di stagione. Ecco cosa non farsi mancare nel carrello per una dieta sana nel segno del benessere.

Novembre Frutta e verdura di stagione: cosa comprare
Novembre Frutta e verdura di stagione (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Passato Halloween, si entra nel pieno di novembre, undicesimo mese dell’anno con cui l’autunno si muove verso la sua fine. Mese di transizione dopo il quale arriva il tanto atteso Natale, di solito è accompagnato da pioggia e primi freddi.

Ma novembre è anche un tripudio di frutta e verdura stagionale per fare il pieno di vitamine e benefici. In questo mese sono innumerevoli gli alimenti tipici di questo periodo.

Novembre: la frutta e verdura da non dimenticare nel carrello

Se si è soliti comprare alimenti surgelati, in realtà sarebbe opportuno invertire la rotta affidandosi al contadino. Mangiare alimenti stagionali, il più possibile meno processati, assicura una dieta sana.

PER NON PERDERTI NESSUN AGGIORNAMENTO SEGUICI SUL NOSTRO INSTAGRAM

muffin zucca gocce cioccolato ricetta
Zucca (foto di stevepb da Pixabay)

Tra le verdure di questo periodo oltre alla zucca ci sono: la barbabietole, la biete a costa, i broccoli, i carciofi, i cavoletti di Bruxelles, i cavoli di ogni tipo, le cipolle,i finocchi, funghi, le patate, i porri, il rabarbaro, il radicchio, la rapa, il sedano.

Tutte queste verdure tipiche di novembre possono essere mangiate bollite come contorno, o cotte al forno o anche in padella. Perché no sì possono creare fantastiche torte salate o ancora primi da urlo per un piatto con tutti i macro.

pasta con cavolfiore
Cavolfiore verde comune (Canva)

In fatto di frutta invece novembre apre la pista ad arance, castagne, uva, clementine, cachi, kiwi, limoni, mandarini, mele, pere e pompelmi. Tutti questi frutti sono ideali per uno spuntino nel segno delle vitamine, necessarie per alzare le difese immunitarie, dicendo addio così ai malanni di stagione.

Inoltre si possono utilizzare per dare vita torte e biscotti sani e sfiziosi con cui addolcire l’inverno in arrivo.