Cosa non devi assolutamente gettare nel lavandino se non vuoi che…

Cosa non devi assolutamente gettare nel lavandino se non vuoi che si otturi

LA PREPARAZIONE
di Marco

Se non vuoi che il tuo lavandino si otturi così spesso, devi fare attenzione a quello che getti nelle tubature senza troppa attenzione. Ecco alcuni alimenti o scarti da tenere assolutamente lontani dalle tubature

Lavandino
Cosa non devi assolutamente gettare nel lavandino

Il lavandino vi si ottura spesso? Ecco, non è detto che ci possiate gettare di tutto. Le tubature, da un momento all’altro, potrebbero intasarsi provocandovi qualche brutto danno. Durante la pulizia dei nostri piatti, molte volte non facciamo caso a ciò che finisce nel lavandino, ed è proprio per questo motivo che le nostre tubature spesso si otturano. Anche le piccole cose, come olio e fondi di caffè col passare del tempo provocano danni. Vediamo insieme le sei cose da non buttare mai nel lavandino. Bisogna fare una certa attenzione a quello che buttiamo via, perché finisce nelle tubature e… poi, succede che ci ritroviamo con in mano una ventosa, sporchi e sudati, a cercare di rimediare.

Cosa non gettare assolutamente nel lavandino per evitare che si otturi

In primis, l’olio usato non va gettato assolutamente nel lavandino della cucina, poiché è al quanto inquinante per le falde acquifere. Per evitare ciò e per smaltire l’olio già usato gratuitamente, recatevi in un’isola ecologica più vicina a voi. Poi, ci sono la pasta, il riso e i cereali. Forse, non tutti lo sanno ma questi tre alimenti a contatto con l’acqua tendono a gonfiarsi e a diventare davvero “appiccicosi”, dato che contengono amido. L’accumulo di tutto ciò potrebbe creare un vero e proprio tappo. Il nostro consiglio è quello di svuotare prima i vostri piatti da ogni residuo.

Anche la farina può darci problemi. Come ben sappiamo, infatti, a contatto con l’acqua, crea un vero e proprio impasto. Ed è per questo motivo che le nostre tubature si intaseranno. Per evitare che ciò accada, ci basterà semplicemente svuotare i piatti contenenti residui di farina, in un secchio dell’umido. Bisogna stare attenti anche ai fondi di caffè. Sembra che la polvere di caffè a contatto con l’acqua si dissolva facilmente, ma non è così, anzi. Anche i fondi di caffè possono essere corrosivi per le nostre tubature, ma possono tornarci utili poiché possono essere usati come concime e sono ottimi sgrassati per piatti. Un ottimo rimedio quando vi mancherà il sapone in cucina. I gusci d’uova, inoltre, anche se son piccoli ed innocui, a lungo andare e a contatto con altri residui di alimenti, andranno a creare un vero e proprio ostacolo per l’acqua. Da evitare, infine, anche frattaglie e ossicini. Per uno smaltimento corretto, sarebbe meglio evitare di gettarle nel lavandino e preferire un secchio dell’umido. Anche quest’ultimi, andranno a creare un tappo difficilmente da rimuovere con un acido sgorgante. Con un po’ di accortezza, eviteremo così anche soldi per l’idraulico.

Attiva modalità lettura

Fai il login e salva tra i preferiti questo post